One Team

ONE TEAM, il programma di responsabilità sociale di EuroLeague Basketball, sostenuto da Turkish Airlines quale One Team Founding Patron e con la collaborazione di Special Olympics quale Proud Partner, utilizza il gioco della pallacanestro per intervenire in modo concreto sul piano sociale nelle nostre comunità.

Con un innovativo modello che sviluppa connessioni tra tutto il continente, EuroLeague Basketball e i suoi club hanno sviluppato un programma di responsabilità sociale che riunisce le attività di ciascun club in un sistema integrato e potente sotto il messaggio comune della integrazione all’interno della comunità.

Ogni club sviluppa un progetto specifico One Team ritagliato sui bisogni della propria comunità per supportare gruppi che vivono situazione di esclusione sociale per questioni di genere, di l’abuso di sostanze o di disabilità di ordine fisico o psichico.

Dalla sua fondazione nel 2012, il programma One Team ha raggiunto 16.000 persone attraverso i suoi vari progetti.

Il progetto One Team 2019 di Basket Brescia Leonessa coinvolge due associazioni differenti:
ICARO ONLUS, associazione sportiva locale che offre la possibilità di attività sportive per persone con disabilità fisiche.
SPECIAL OLYMPICS, associazione sportiva internazionale che lavora per l’integrazione di persone con svariati tipi di disabilità.

Come volontari del progetto, partecipano inoltre i giocatori della squadra Under 14 del settore giovanile della Leonessa.

Oltre al One Team Manager e ai due One Team Coach, il progetto si avvale della presenza di una psicologa supportata da due tirocinanti della Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, con la quale è aperta una trattativa finalizzata alla valutazione del progetto.

Il One Team Ambassador che si allenerà con i ragazzi del progetto è Brian Sacchetti, ala della Germani Basket Brescia.

“Sono molto felice di ricoprire il ruolo di Ambassador nell’ambito del progetto One Team – le parole dell’ala della Leonessa -, che dimostra come la pallacanestro possa essere anche un efficace strumento di apprendimento e di insegnamento di vita.

Attraverso il gioco, infatti, è possibile capire quanto sia importante aiutare un compagno in difficoltà mettendosi a sua disposizione, apprezzare la capacità di sostenere un amico e, soprattutto, imparare il rispetto verso gli altri”.

Durante la stagione sportiva 2018-2019 il progetto vedrà la realizzazione di 8 incontri, ponendosi come obiettivo quello di durare nel corso dei prossimi anni.

Caricamento in corso