L&L Awards 2019

Nell’ambito della promozione dello sport a livello giovanile, Basket Brescia Leonessa dà vita alla terza edizione degli L&L Awards, il progetto destinato a mettere a disposizione quattro borse di studio per i giovani del Settore Giovanile della Leonessa che si dimostreranno più meritevoli durante l’anno scolastico 2018-2019.

Con l’obiettivo di affrontare le problematiche che derivano dai costi sostenuti dall’abbinamento tra attività scolastica e attività sportiva, infatti, la società L&L – Lazzari & Lucchini, Title Sponsor del Settore Giovanile della Leonessa, ha messo a disposizione i fondi per sponsorizzare le quattro borse di studio sportive. 

Finalizzate a stimolare i giovani a un maggiore impegno nell’ambito dello sport e del profitto scolastico, le quattro borse di studio daranno la possibilità a due studenti delle medie superiori e a due delle medie inferiori la possibilità di partecipare ad alcuni tra i più prestigiosi camp estivi di basket: il Syracuse Basketball Camp (si svolgerà nel campus della Syracuse University, negli Stati Uniti), il Gallo Camp e l’Eurocamp.

“Siamo orgogliosi di contribuire alla crescita del Settore Giovanile di Basket Brescia, che negli ultimi tre anni è stata davvero importante – spiega Anna Lazzari, CEO di L&L -. Tra i tanti progetti importanti dedicati ai giovani atleti, come la foresteria e i camp estivi, trovano spazio per il terzo anno consecutivo gli L&L Awards, le borse di studio dedicate ai giovani più meritevoli. Sono contenta che al centro delle attività di Basket Brescia Leonessa ci siano le persone, perché è su di loro che bisogna puntare, come fa la nostra azienda. I vincitori ripeteranno le esperienze al camp statunitense e ai camp italiani, che rappresentano una grande esperienza per i ragazzi che partecipano e per i loro accompagnatori”.

“Nell’ambito del progetto del nostro Settore Giovanile, mi fa piacere trasmettere la mia passione ai nostri giovani atleti – afferma Luca Vitali, playmaker della Germani Basket Brescia e testimonial del Settore Giovanile della Leonessa -. Giocare a basket per loro rappresenta l’inseguimento di un sogno, quello di diventare professionisti, e avere accanto un giocatore professionista li può aiutare nell’inseguire quel sogno. Noi proviamo a educare i nostri ragazzi anche per quanto riguarda l’alimentazione, l’ordine, il rispetto e tanti aspetti di vita. La cosa più importante, però, è che i nostri ragazzi sono prima di tutto studenti e per questo cerchiamo di dargli tutti gli elementi per poterli far crescere nel migliore dei modi”.

Caricamento in corso