16 Mag 2020

Date, format e nuova Supercoppa italiana: la Serie A disegna lo scenario della ripresa

A 40 giorni dall’adozione del provvedimento che ha dichiarato terminata la stagione 2019-2020, l’Assemblea della Lega Basket Serie A, riunita in videoconferenza nella giornata di venerdì, ha tracciato gli scenari relativi alla prossima stagione.

FORMAT E DATE DELLA SERIE A | I club hanno stabilito che il prossimo campionato di Serie A prevederà ai nastri di partenza 18 squadre. Confermata la consueta formula, che prevede una regular seaosn da 34 partite con gironi di andata e ritorno e i playoff scudetto, ai quali parteciperanno le prime 8 squadre della classifica, l’Assemblea ha stabilito che il campionato prenderà il via domenica 27 settembre.

La Lega Basket ha stabilito che il Basket Torino Reale Mutua, società che era in testa al Girone Ovest della Serie A2, possa iniziare il percorso per ottenere l’ammissione al massimo campionato: la società piemontese, infatti, ha totalizzato il punteggio più alto nel ranking delle aspiranti società predisposto dalla stessa Lega.

LA SUPERCOPPA | Il primo atto della nuova stagione sarà la Supercoppa italiana, per la quale è stata varata una nuova formula, con l’obiettivo di coinvolgere tutti i 18 club di Serie A e celebrare l’anniversario dei 50 anni di fondazione della Lega Basket, che ricorre proprio quest’anno. La Supercoppa prenderà il via il prossimo 29 agosto con una formula che prevede 6 gironi composti da 3 squadre ciascuno. Le prime 6 classificate e le due migliori seconde si qualificheranno ai quarti di finale, che saranno disputati il 12 e 13 settembre, mentre la Final Four si disputerà il 19 e 20 settembre in una sede ancora da definire.

COPPE EUROPEE | Sono stati ufficializzati, infine, i nomi dei club che avranno diritto a iscriversi alle diverse competizioni europee: l’ A|X Armani Exchange Milano, in possesso di una licenza pluriennale, disputerà l’EuroLeague. Virtus Segafredo Bologna e Germani Basket Brescia avranno diritto di iscriversi in EuroCup, mentre Banco di Sardegna Sassari (anch’esso in possesso di una licenza pluriennale), Fortitudo Pompea Bologna e Happy Casa Brindisi potranno disputare la prossima edizione della FIBA Basketball Champions League. 

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive