6 Dic 2019

Brescia aspetta Pistoia e presenta Silins: "Pronto a dare al gruppo ciò di cui ha bisogno"

Tempo di conferenza stampa in casa Germani Basket Brescia, con l’obiettivo di esporre i tempi legati alla partita della 12/ma giornata di campionato con la OriOra Pistoia (domenica 8 dicembre, palla a due alle ore 12.00) ma anche di presentare ufficialmente a stampa e tifosi Ojars Silins, ultimo acquisto della Leonessa, arrivato a Brescia da poche ore e già a disposizione di coach Vincenzo Esposito, presente nella sala stampa del PalaLeonessa A2A accanto al giocatore lettone.

“Arriviamo alla partita contro Pistoia dopo una settimana di buon lavoro e con l’innesto di Ojars Silins, che si è inserito immediatamente nel gruppo – le parole di coach Esposito -. Affrontiamo una squadra che ha avuto qualche problema iniziale, ma che ora è un team più vivo che mai, come dimostrano gli ultimi risultati raggiunti, e che crede nella salvezza. Ci attende una partita complessa, come tutte le altre e, a mio parere, con un grado di difficoltà perfino maggiore, in quanto Pistoia è reduce da una vittoria certamente galvanizzante contro Venezia”.

“Troveremo una squadra che ci aggredirà e giocherà a ritmi alti, secondo le caratteristiche dei propri giocatori – prosegue il coach campano -. Per quanto riguarda la nostra squadra, l’aspetto più importante sarà la mentalità: dovremo mantenere fin dal primo minuto di gioco una certa durezza mentale, oltre che fisica, per poi seguire l’andamento della gara con gli aggiustamenti tecnici del caso”.

“Conosco molto bene le caratteristiche del giocatore che abbiamo preso – conclude Esposito, introducendo Ojars Silins -: sa giocare a pallacanestro, si presta all’utilizzo nel ruolo di 4, di 5 tattico e può essere schierato anche da numero 3. Inoltre, è molto rapido nell’apprendere e leggere le situazioni ed è arrivato a Brescia in una condizione fisica molto positiva. Il ritmo partita segue tensioni, intensità e situazioni tattiche differenti dall’allenamento: anche per questo, il suo inserimento dovrà essere graduale, soprattutto dal punto di vista tecnico, poiché il processo di adattamento al sistema richiede del tempo”.



“Sono molto contento di essere arrivato a Brescia – afferma OJ Silins davanti ai microfoni -. So che ci aspettano tre partite molto importanti sia in campionato che in EuroCup, per le quali cercherò di dare fin da subito il mio contributo. Già dopo i primi allenamenti ho potuto notare come la squadra stia bene insieme e sia dotata di una buona chimica, quindi anche per me risulta molto più facile inserirmi e adattarmi al suo tipo di gioco”.

“Ken Horton? Lo conosco dai tempi in cui giocammo insieme a Bonn e mi fa molto piacere averlo ritrovato – prosegue l’ala lettone -. Fisicamente mi sento bene e so di poter dare qualcosa fin da subito, per dare al gruppo ciò di cui ha bisogno. In questi mesi lontano dal campo da gioco ho lavorato a casa con il mio preparatore atletico, che mi ha seguito anche qui a Brescia, e mi sono allenato con la squadra giovanile nella quale giocavo tempo fa. Ho lavorato per farmi trovare pronto a tutto, anche se è passato molto tempo dalla mia ultima partita: ho voglia di giocare e provare a esprimermi al meglio”.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive