Lega Basket Serie A, la diretta testuale di Brescia-Pesaro

4 novembre 2018 · #Live

40′ – FINISCE LA GARA, LA LEONESSA TORNA ALLA VITTORIA! Blackmon fa 1/2 dalla lunetta, Vitali segna un libero su due a sua disposizione. Galli chiama time out e Pesaro rimette da metà campo ma Moss scippa il pallone dalle mani Murray! Allen chiude la pratica con due liberi a segno. Al PalaLeonessa finisce 84-81. 15 i punti di Jordan Hamilton, 11 quelli di Gerald Beverly, la Germani sale a quota 4 punti in classifica

39′ – Hamilton! Bomba del numero 1 della Leonessa con 25″ al termine della partita: 81-78

38′ – Hamilton ghermisce il rimbalzo in una foresta di maglie biancorosse e segna da sotto. Artis segna in penetrazione. Le squadre rispondono colpo su colpo e la partita è in perfetto equilibrio: 78-78

37′ – Blackmon è devastante. Spara di nuovo da tre e segna. Allen conclude a canestro una transizione nata da una palla recuperata da Sacchetti: 76-76

36′ – Bomba di Artis, Vitali lo imita e chiama a raccolta tutto il pubblico della Leonessa per gli ultimi, vibranti, tre minuti di gioco. Galli vuole parlare con i suoi e chiede time out: 74-73

35′ – McCree sbaglia due liberi, in una serata come questa è una notizia degna di menzione. Hamilton rompe gli indugi e spara da tre. Brescia di nuovo avanti: 71-70

34′ – Blackmon è di nuovo perfetto in lunetta. La reazione della Leonessa porta la firma di Brian Sacchetti: 68-70

32′ – Laquintana subisce fallo e si porta un lunetta: 1/2. Due falli in attacco consecutivi fischiati a Mockevicius e Mika. Momento della partita non esaltante: 66-68

31′ – Blackmon converte il gioco da tre punti dopo aver segnato e subito fallo. McCree si alza e segna. Pesaro è di nuovo avanti: 65-68

30′ – FINE DEL TERZO QUARTO. Mockevicius segna dopo il rimbalzo offensivo catturato. Terza frazione a netta marca pesarese (15-19), la squadra di Galli è ad un solo possesso di distanza da Brescia: 65-63

28′ – Monaldi segna in uscita dal minuto. Blackmon si porta in lunetta e non trema: 2/2 per lui. Hamilton scrive altri due punti per la Leonessa: 65-61

27′ – La Leonessa torna a segnare! Laquintana slalomeggia in area e segna per due volte consecutive. Cedro Galli ricorre a un time out: 63-57

26′ – Palla persa a metà campo da parte di Laquintana, Artis passa all’incasso. Mockevicius scrive 8-0 di parziale adriatico e Pesaro si riporta ad un solo possesso di distanza dalla Leonessa: 59-57

25′ – Palleggio arresto e tiro fulminante di Dominic Artis, Mockevicius usa bene il piede perno per segnare da sotto. 4-0 di parziale per Pesaro e time out chiesto da Diana: 59-53

24′ – David Moss corregge a canestro il suo precedente errore e consegna la doppia cifra di vantaggio per la Leonessa. Mockevicius torna a segnare nel pitturato e Beverly fa 1/2 a cronometro fermo: 59-49

23′ – Blackmon a tutta velocità segna in penetrazione. Beverly dimenticato dalla difesa pesarese schiaccia a canestro: 56-47

22′ – Mockevicius fa 1/2 in lunetta, Beverly risponde immediatamente con un canestro da sotto: 54-45

21′ – Polveri bagnate in avvio di terzo quarto. Entrambe le squadre testano la resistenza dei ferri del PalaLeonessa prima che Hamilton segni in contropiede: 52-44

20′ – FINE DEL SECONDO QUARTO. La Leonessa chiude avanti il primo tempo! Grande reazione per la squadra di Diana nella seconda frazione di gioco che ha intensificato la difesa e, grazie ad essa, trovata maggior fluidità in attacco. Gli ultimi punti per Brescia sono a firma Hamilton e Abass: 50-44

19′ – Abass si traveste da anguilla e sguiscia in mezzo alla difesa pesarese. Mockevicius segna da sotto. Moss fa 2/2 in lunetta e la Leonessa è di nuovo avanti: 47-44

18′ – Artis segna la tripla dall’angolo e riporta avanti Pesaro. Sacchetti risponde con 1/2 dalla lunetta, McCree fa lo stesso: 41-42

17′ – Tripla di Sacchetti francobollato da Artis. Il numero 41 si lamenta reclamando un fallo e prende tecnico. Blackmon converte il libero: 40-38

16′ – E’ arrivato il capitano! Tripla dalla punta di Moss a fil di sirena ma è grazie alla difesa se la Leonessa ha artigliato la parità con tre palloni recuperati nelle ultime 3 azioni: 37-37

15′ – Fiammata della Leonessa! Laquintana segna in penetrazione poi ruba palla sulla rimessa garantendo un nuovo possesso a Brescia. Mika torna in lunetta con un nuovo 1/2. Allen monta sulla moto, penetra e subisce il fallo. Galli chiama nuovamente time out vedendo la Leonessa a -3: 34-37

14′ – Ancellotti, da sotto, segna e subisce il fallo. In lunetta il n°20 di Pesaro chiude il gioco da tre punti. Mika fa 1/2 e Blackmon prosegue nella sua scintillante gara: 27-37

13′ – Sacchetti segna da tre e arringa il PalaLeonessa. Cedro Galli chiama time out vedendo Brescia avvicinarsi pericolosamente : 26-32

12′ – Blackmon sale a quota 17 punti personali con 5/7 da tre. Allen dal mezz’angolo risponde in palleggio arresto e tiro: 23-32

11′ – Ceron (6 per lui) risponde ad Artis a stretto giro di posta: 19-29

10′ – FINE DEL PRIMO QUARTO. Mockevicius, solo soletto, segna da sotto indisturbato. Laquintana penetra e segna. Dopo i primi dieci minuti di gioco Pesaro è avanti in doppia cifra al PalaLeonessa: 17-27

9′ – Ultim’ora: Pesaro sbaglia due liberi (dopo il 6/6 precedente). Ceron si sobbarca l’attacco sulle spalle, penetra e scrive altri due punti per la Leonessa: 15-25

8′ – Altro giro in lunetta per Pesaro, Artis fa 2/2. Ceron spara la buon vecchia bomba dell’ex: 13-25

7′ –  Al rientro dal minuto, McCree è perfetto in lunetta. Hamilton segna da sotto ma Blackmon prosegue il suo show al tiro da tre, quarta tripla per lui: 10-23

5′ – Palla persa di Jordan Hamilton, Blackmon punisce con la tripla in transizione. McCree lo imita all’azione successiva. Diana ne ha abbastanza e ricorre al primo time out della partita: 8-16

4′ – McCree penetra e appoggia al tabellone, Beverly torna a segnare per la Leonessa: 8-10

3′ – Blackmon fa 2/2 dalla lunetta. La Leonessa perde palla e regala una rimessa a Pesaro e Blackmon ne scrive altri tre a referto: 6-8

2′ – David Moss si iscrive alla partita, Blackmon risponde segnando una tripla. Beverly dà un’altra spazzolata al canestro schiacciando il suo 4° punto personale: 6-3 

1′ – Primo possesso che arride alla Leonessa. Vitali alza per Beverly dopo il pick-n-roll: 2-0

Pochi istanti al via della quinta giornata della LBA Serie A Postemobile 2018-2019, nella quale la Germani Basket Brescia ospita la Victoria Libertas Pesaro. Agli ordini di Alessandro Filippini, Mark Bartoli e Alessandro Perciavalle, i tre fischietti della partita, questi gli starting five delle due squadre: Luca Vitali, David Moss, Awudu Abass, Jordan Hamilton e Gerald Beverly per la Germani Basket Brescia; Dominic Artis, James Blackmon, Lamond Murray, Erik McCree, Egidjius Mockevicius per Pesaro.

Serve un successo alla Germani Basket Brescia per uscire da un momento decisamente delicato e per risollevare una classifica che, dopo quattro turni di campionato, inizia a farsi decisamente scomoda. Di fronte al proprio pubblico, dunque, la squadra di Andrea Diana dovrà fare di tutto per tornare al successo e conquistare i due punti in palio che, considerato il momento, rappresentano merce preziosissima.

Per fare questo sarà necessario superare l’ostacolo Victoria Libertas Pesaro, squadra che al momento condivide la posizione di classifica proprio con la Germani. Quella biancorossa è una compagine ostica, che ha nel proprio roster un nucleo di giocatori pronti ad accendersi in qualsiasi momento. Per fare bottino pieno, dunque, servirà la migliore Leonessa possibile: lottare con le unghie e con i denti sarà l’unico modo per conquistare il successo, cancellare le ultime balbettanti uscite e dare un nuovo indirizzo a una stagione che, in ogni caso, è ancora alle battute iniziali.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive