7DAYS EuroCup, la diretta testuale di Galatasaray-Brescia

16 ottobre 2018 · #Live

40′ – FINE DEL QUARTO QUARTO. L’ultimo minuto di gioco serve solo alle statistiche. La Leonessa esce sconfitta per 84-74 da Istanbul dopo aver fronteggiato e giocato ad armi pari contro il Galatasaray che, nell’ultimo quarto, ha elevato il proprio livello di gioco rimontando e sorpassando la Leonessa. 

39′ – Quarta tripla della partita a firma Koksal. Il capitano del Gala finisce dove aveva iniziato, ossia segnando da dietro l’arco. E’ la tripla che chiude la contesa in favore dei turchi: 84-74

37′ – Terzo quarto da incorniciare per Hayes, altri due punti per lui: 79-72

36′ – Grandinata di triple dalle parti del Galatasaray. Webster prima e Harrison poi, riportano la squadra di Erdogan sul +5. Diana intuisce il momento di difficoltà della Germani e chiama time out: 77-72

35′ – Hayes plana sul Sinan Erdem Dome. Schiacciata pirotecnica e i turchi tornano avanti: 71-70

34′ – Ottima difesa della Germani! Allen sprinta in contropiede e appoggia comodamente al tabellone: 67-70

33′ – Abass si carica la Leonessa sulle spalle. Tre liberi a segno per il +1 Germani: 67-68

32′ – Hayes torna a farsi vedere in attacco. Tripla per il prodotto di Wisconsin e nuovo vantaggio turco: 67-65

31′ – Via libera nel pitturato per Arapovic che appoggia subito il -1: 64-65

30′ – FINE DEL TERZO QUARTO. Bryon Allen ha acceso il videogioco! Tripla irreale del numero 0 e terzo quarto che va in archivio con la Germani avanti di tre lunghezze: 62-65

29′ – La partita si infiamma! Dopo il ritrovato vantaggio del Galatasaray, Allen spara la bomba che riporta la Leonessa avanti: 61-62

28′ – Klobucar riporta il Galatasaray in parità con 1/2 ai liberi. Abass trova un canestro in sospensione che restituisce ossigeno alla Leonessa (14° punto per l’ex Olimpia): 57-59

27′ – Il Galatasaray torna definitivamente in partita con la tripla di Korkmaz. Momento di difficoltà per la Leonessa che adesso subisce la sfuriata turca. Un solo punto separa le due squadre: 56-57

26′ – La Leonessa rintuzza i tentativi di rientro del Galatasaray con due liberi a firma Abass. Koksal, solo soletto, spara la tripla dalla punta dell’aerea: 53-57

25′ – Due palle perse della Leonessa favoriscono due transizioni per il Galatasaray che passa all’incasso e torna a -5: 50-55

24′ – Il Galatasaray ha un moto d’orgoglio, quattro punti in serie. Beverly furoreggia nel pitturato e appoggia due punti al tabellone: 46-55

22′ – La Leonessa macina punti in transizione e tenta la fuga. Tripla di Hamilton in step back e canestro di Abass. Doppia cifra di vantaggio per la Germani: 42-52

21′ – Vitali da tre certifica il nuovo massimo vantaggio per la Leonessa: 40-47

20′ – FINE DEL SECONDO QUARTO. Hamilton si mette gli sci e slalomeggia nell’area del Galatasaray trovando il canestro del +4. È il punto numero 12 per l’ex NBA, miglior realizzatore della Germani in questi primi venti minuti di gioco. All’intervallo, la Leonessa è avanti ad Istanbul: 40-44

18′ – Buonasera, Gerald Beverly! Il numero 18 della Leonessa scrive il suo personalissimo 4-0 di parziale: 38-40

17′ – Grande risposta della Leonessa ancora una volta su palla recuperata. Vitali e Hamilton scrivono la nuova parità e costringono Erdogan a chiamare time out: 36-36

16′ – Vitali spende fallo sul tiro da tre di Kolbucar. In lunetta lo sloveno fa 3/3. Difficoltà in attacco per la Leonessa, Il Galatasaray ha notevolmente innalzato la qualità della propria difesa: 36-32

15′ – Zerini è perfetto in lunetta e riporta la Leonessa ad un solo punto di svantaggio: 33-32

14′ – Koksal sembra avere la mano calda stasera. Nuova tripla per il capitano del Gala. Arapovic rolla bene verso canestro e appoggia al tabellone: 33-30

13′ – Il Galatasaray scrive il nuovo pareggio con un semi-gancio di Olmaz, ma Abass riporta avanti la Leonessa: 28-30

12′ – Leonessa avanti ad Istanbul! Bryon Allen fa 3/3 dalla lunetta prima di finalizzare un’altro contropiede scaturito da palla recuperato: 24-28

11′ – La Leonessa inaugura il secondo quarto con una palla rubata da Zerini. Il contropiede è finalizzato da Abass che schiaccia a canestro il -1: 24-23

10′ – FINE DEL PRIMO QUARTO. La tripla di Abass sulla sirena gira beffardamente sul ferro prima di uscire. Nonostante il divario nelle conclusioni da lontano (1/6 per Brescia, 4/6 per il Galatasaray), lo svantaggio per la Leonessa si mantiene nell’ordine di un solo possesso: 24-21

9′ – Harrison fa 2/2 ai liberi, Abass risponde con un’altra schiacciata. Dopo un avvio complesso, frutto del buon feeling con il tiro da tre trovato dal Galatasaray, la Germani è ampiamente in partita: 23-21

8′ – Hamilton, con il cronometro in testa, segna sulla sirena dei 24″ il canestro che dà la parità alla Leonessa: 19-19

7′ – Cambio Germani: fuori Mika dentro Beverly. Hamilton in lunetta scrive 2/2. Palla recuperata dalla difesa e Bryon Allen appoggia al tabellone il -2. Coach Erdogan ricorre ad un time out: 19-17

6′ – Koksal da tre ricaccia la Germani a -6: 17-11

5′ – Ritmi non altissimi in campo. La Leonessa ne approfitta con un 7-0 che la rimette in carreggiata: 14-11

4′ – Dopo un antisportivo fischiato ad Abass, coach Diana chiama time out per inquadrare la squadra. Koksal fa 1/2 dalla lunetta: 14-4

3′ – Specialità di casa Galatasaray: le triple. I turchi lo stanno dimostrando in questo avvio: 13-4

2′ – Abass misura la tenuta dei ferri del Sinan Erdem Dome, schiacciata del numero 5: 7-4

1′ – Il Galatasaray spinge subito sull’acceleratore. 5-0 di parziale interrotto da Jordan Hamilton che scrive i primi due punti per la Leonessa: 5-2

Pochi istanti al via della terza giornata della 7DAYS EuroCup, nella quale la Germani Brescia Leonessa affronta il Galatasaray Istanbul. Agli ordini di Miguel Angel Perez, Fernando Rocha e  Uros Obrknezevic, i tre fischietti della partita, questi gli starting five delle due squadre: Luca Vitali, Jordan Hamilton, Awudu Abass, David Moss e Eric Mika per la Germani Brescia Leonessa; Tai Webster, Aaron Harrison, Nigel Hayes, Goksenin Koksal e Zach Auguste per il Galatasaray.

L’avventura della Germani Brescia Leonessa in EuroCup prosegue con l’affascinante trasferta sul campo del Galatasaray, una delle squadre più blasonate di tutto il vecchio continente. Dopo gli stop con Monaco e Andorra, a Istanbul la squadra di Andrea Diana cercherà di conquistare il primo successo europeo della stagione, anche se per farlo ci vorrà una vera e propria impresa.

La squadra turca, infatti, ha un roster di primissimo livello, costruito per continuare una tradizione di grande successo: due anni fa, infatti, il quintetto giallorosso conquistava l’EuroCup, un risultato che nella scorsa stagione gli aveva spalancato le porte dell’EuroLeague, il piano più alto del basket europeo. Un obiettivo che la squadra allenata da Ertugrul Erdogan, ricca di giocatori dal grande talento, intende replicare anche in questa edizione.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive