Lega Basket Serie A, la diretta testuale di Brescia-Reggio Emilia

14 ottobre 2018 · #Live

40′ – FINE DELLA PARTITA. E’ vittoria al PalaLeonessa ed è Abass ad uccidere la partita con la tripla del definitivo 83-79. Grande prova di carattere per la Leonessa che, sotto nel punteggio a fine terzo quarto, è finalmente diventata squadra stringendo le maglie alla difesa e rendendo la vita difficile agli avversari. E dunque, con un sensazionale 23-12 di parziale nell’ultimo quarto di gioco, la Germani conquista la prima vittoria in campionato di questa stagione!

39′ – Cervi spende il suo quinto fallo su Brian Sacchetti. Il figlio di Meo si porta in lunetta scrive 1/2. Si entra nell’ultimo caldissimo minuto di gioco al PalaLeonessa: 80-75

38′ – Butterfield da tre mette una pietra sopra il parziale biancoblu. Ledo lo imita, e la Grissin Bon torna a far paura: 78-75

37′ – Moss da sotto incrementa il vantaggio della Leonessa. Cagnardi, con un parziale aperto di 0-16, non può esimersi dal chiamare time out. Reazione di orgoglio della Germani in questo quarto quarto. Miracolo? No, maggiore abnegazione difensiva: 78-69

36′ – Doppio viaggio in lunetta perfetto da parte di Hamilton. Parziale di 14-0 per la Leonessa: 76-69

35′ – Griffin fa 0/2 ai liberi. Abass brucia l’autovelox in transizione, segna e subisce fallo! La Leonessa, sospinta dal proprio pubblico, incrementa il vantaggio: 72-69

34′ – Si scrive Brian Sacchetti, si legge sicurezza! Altra tripla del numero 41. Hamilton completa l’opera schiacciando in transizione e la Leonessa è di nuovo avanti: 70-69

33′ – Sacchetti prova a suonare la carica per la Leonessa segnando una tripla! Il PalaLeonessa torna a ruggire vedendo la squadra in netta ripresa. Cagnardi intuisce il momento di flessione dei suoi e ricorre ad un time out: 65-69

32′ – Momento convulso della partita. Cervi spende il suo quarto fallo mentre ad Allen viene comminato un fallo tecnico. Butterfield sbaglia il libero e la Germani rimette: 62-69

31′ – Allen inaugura l’ultimo quarto di gioco con un sottomano: 62-67

30′ – FINE DEL TERZO QUARTO. Grissin Bon avanti alla terza sirena. La squadra di Cagnardi chiude un quarto da 28-18 con un Ricky Ledo eccellente protagonista con 21 punti a referto: 60-67

28′ – Lanquintana da tre interrompe il parziale incendiario di Reggio Emilia. Ledo però non perde il feeling con il tiro da tre: 56-64

27′ – Bottino grosso per la Grissin Bon. Ledo da tre scrive il suo punto numero 16. Nella stessa azione, Griffin subisce fallo e fa 1/2 ai liberi. Massimo vantaggio Reggio Emilia: 53-59

25′ – De Vico spara da tre e va a segno e riporta avanti la Grissin Bon: 53-55

24′ – La Leonessa torna a graffiare in attacco e lo fa con il proprio capitano, David Moss: 53-52

23′ – Abass interrompe il parziale biancorosso. Boccata d’ossigeno per la Germani che adesso torna in apnea: 48-49

22′ – Avvio convinto di Riccardo Cervi. Il centro reggiano scrive il suo personalissimo 6-0. Ledo in penetrazione regala il primo vantaggio alla Grissi Bon. Coach Diana chiama time out non contento dell’avvio di terzo quarto dei suoi: 46-47

21′ – Inizia la terza frazione di gioco. Cervi, con la sua classica meccanica di tiro, fa 2/2 dalla lunetta. Vitali si prende la linea di fondo e appoggia al tabellone il suo punto numero 12: 44-41

20′ – FINE DEL SECONDO QUARTO. Ledo segna ancora marciando sulle difficoltà difensive della Leonessa. Mika toglie un po’ di polvere dal ferro inchiodando una schiacciata. I primi venti minuti di gioco si chiudono con la Leonessa avanti di tre lunghezze: 42-39

19′ – Ricky Ledo semina il panico nella retroguardia della Leonessa. La Germani continua a distanziare la Grissin Bon grazie ai liberi: 40-37

18′ – Ricky Ledo chiude un gioco da tre punti dopo aver subito fallo da Eric Mika: 36-35

17′ – Vitali alleggerisce la pressione di Reggio con un viaggio in lunetta da 2/2: 36-32

16′ – Cervi ruota sul piede perno e batte Zerini nel pitturato. La Grissin Bon accorcia a -2: 34-32

14′ – Elonu appoggia al tabellone il -4 per la Reggiana. Andrea Diana chiama prontamente time out per registrare attacco e difesa apparso un po’ spaesato in questo avvio di secondo quarto: 32-28

12′ – Moss si iscrive alla gara del tiro da tre punti…e con profitto! Gaspardo risponde presente a stretto giro di posta: 32-26

11′ – Beverly inchioda la schiacciata su Candi involato in contropiede. Ceron risponde a De Vico: 29-23

10′ – FINE DEL PRIMO QUARTO. Allen alza la parabola e trova Beverly dall’altra parte dell’arcobaleno! Schiacciata del numero 18 e prima frazione in archivio con la Leonessa avanti di sei lunghezze: 27-21

8′ – Ledo slalomeggia in area e alza la parabola. Canestro e Reggiana a – 1: 22-21

7′ – Griffin non converte il gioco da tre punti dopo canestro e fallo subito. Laquintana punisce in transizione: 22-19

6′ – Butterfield con una tripla in transizione accorcia le distanze per la Reggiana: 18-17

5′ – Aldo Giordani l’avrebbe definita una “Kukozia”…grandinata di triple per la Germani! Hamilton con due bombe in fila scrive il +4 per la Leonessa: 18-14

4′ – Ancora Vitali da tre dopo un appoggio al tabellone di Griffin. Le squadre si danno battaglia fin dalla palla a due a ritmi vertiginosi: 12-10

3′ – Butterfield a bersaglio dall’angolo. Parziale di Reggio interrotto da un’altra tripla di Abass: 9-8

2′ – Due giri consecutivi in lunetta di Cervi si concludono con un 3/4: 6-3

1′ – Palla a due che arride alla Grissin Bon. Abass recupera palla e in transizione spara da tre. Lo imita Luca Vitali: 6-0

Pochi istanti al via della seconda giornata della LBA Serie A Postemobile, nella quale la Germani Basket Brescia affronta la Grissin Bon Reggio Emilia. Agli ordini di Saverio Lanzarini, Mark Bartoli e Andrea Bongiorni, i tre fischietti della partita, questi gli starting five delle due squadre: Luca Vitali, Bryon Allen, Jordan Hamilton, David Moss e Eric Mika per la Germani Basket Brescia; Pedro Llompart, Spencer Butterfield, Ricky Ledo, Eric Griffin e Riccardo Cervi per Reggio Emilia.

Scocca l’ora dell’esordio casalingo in campionato per la Germani Basket Brescia, che nell’impegno della seconda giornata di Serie A ospita al PalaLeonessa la Grissin Bon Reggio Emilia di coach Devis Cagnardi.

A caccia della prima vittoria stagionale, con la voglia di cancellare la sconfitta beffarda di sette giorni fa a Varese, la Leonessa serra i propri ranghi per sconfiggere i biancorossi emiliani, che nella gara d’esordio hanno mostrato tutto il proprio valore sconfiggendo di fronte al proprio pubblico la quotatissima Dinamo Sassari.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive