Brescia ospita Cremona, il nuovo anno si apre con un derby di grande fascino

1 gennaio 2018

Ripartire dalle cose buone mostrate sul campo dell’Olimpia Milano, curare quei dettagli che non hanno permesso di conquistare una vittoria al Forum e affrontare la sfida con il giusto approccio e la concentrazione mostrata in tante occasioni dall’inizio del campionato a oggi: sono questi gli obiettivi che la Germani Basket Brescia si propone per il nuovo anno, che pone sul suo cammino l’affascinante derby contro la Vanoli Cremona di Meo Sacchetti, pronto a vivere il suo derby personale con il figlio Brian.

Per arrivare all’inizio del 2018 con la palma di capolista la Leonessa ha saputo affrontare fino a oggi tutti gli impegni con il giusto rispetto degli avversari, mostrando sul parquet talento, organizzazione e la necessaria fame di vittorie. Per mettere le mani sui due punti in palio nel match contro Cremona questi ingredienti non dovranno mancare, uniti alla spinta che il pubblico bresciano potrà assicurare riempendo ancora una volta gli spalti del PalaGeorge di Montichiari, griffati per l’occasione Live Arena, che sarà Match Sponsor dell’importante appuntamento.

QUI BRESCIA – Reduce dalla sconfitta di misura subita a Milano, la Germani ha svolto il proprio lavoro settimanale conscia delle cose positive mostrate al Forum ma al tempo stesso con la consapevolezza di poter migliorare in tanti aspetti del proprio gioco. Il derby con Cremona, dunque, sarà un’altra occasione per mostrare la bontà del lavoro che Brescia sta compiendo quotidianamente, affrontato senza il lungodegente Aka Fall, che sta svolgendo il periodo di riabilitazione dopo l’intervento chirurgico al polso sinistro di due settimane fa.

QUI CREMONA – Archiviato il capitolo negativo della scorsa stagione, culminata con la retrocessione in Serie A2 e con il successivo ripescaggio al posto della Juve Caserta, la Vanoli Cremona sta dimostrando di aver imparato molto dagli errori del recente passato, applicando cambiamenti profondi che si stanno dimostrando davvero efficaci.

Le chiavi della squadra sono state affidate a Meo Sacchetti, che ha dato indicazioni per costruire una squadra funzionale al suo gioco. Il coach pugliese è ripartito da due certezze del proprio passato, portando a Cremona i cugini Diener che già aveva allenato a Sassari: Drake, reduce da un’ottima annata a Capo d’Orlando, e Trevis, che in realtà qualche anno fa aveva appeso le scarpe al chiodo ma che è tornato in pista proprio a seguito della chiamata del suo vecchio allenatore. La Vanoli punta forte anche sulla voglia di riscatto di Darius Johnson-Odom, che lo scorso anno aveva disputato sotto il Torrazzo la parte finale di una stagione poco brillante e che quest’anno invece è ripartito alla grande, collezionando cifre particolarmente significative (18 punti, 3 rimbalzi e 4 assist di media a partita).

Nel 5+5 disegnato dalla dirigenza trovano spazio americani dal rendimento costante, tutti con una media punti superiore alla doppia cifra: Kelvin Martin (13.2), Henry Sims (11.5) e Landon Milbourne (10.8). Nell’economia dei risultati della Vanoli, però, è altrettanto importante la batteria dei giocatori italiani, composta da Gianpaolo Ricci (al primo anno in A e già nell’orbita della Nazionale), Giulio Gazzotti, Michele Ruzzier, Marco Portannese e Simone Fontecchio, arrivato in prestito dall’Olimpia Milano con la voglia di compiere un ulteriore step nella propria crescita personale.

INIZIATIVE SPECIALI – Live Arena sarà il Match Sponsor della partita tra Brescia e Cremona. Il locale di Castenedolo, dunque, ha in serbo una serie di iniziative dedicate ai tifosi della Leonessa e, più in generale, a tutti coloro che saranno presenti al PalaGeorge in occasione della partita. Le prime sorprese arriveranno sin dall’apertura dei cancelli esterni: nella Fan Zone del palasport, infatti, sarà possibile ritirare i clap banner realizzati per l’occasione, ascoltare l’intrattenimento musicale curato dalla banda giovanile di Lonato e brindare tutti insieme all’arrivo del nuovo anno. All’interno del palasport, poi, la banda giovanile di Lonato intonerà l’inno di Mameli prima dell’inizio della partita, mentre negli intervalli di gara i tifosi sugli spalti riceveranno in omaggio numerosi gadget, tra cui magliette e cestini basket personalizzati.

GLI ARBITRI – Germani Basket Brescia-Vanoli Cremona sarà diretta da Tolga Sahin, Denis Quarta e Martino Galasso.

INFO E MEDIA – Germani Basket Brescia-Vanoli Cremona si gioca martedì 2 gennaio alle ore 19 al PalaGeorge di Montichiari (Via Giovanni Falcone, 24). I botteghini dell’impianto saranno aperti a partire dalle ore 17 al pari dei cancelli esterni, dai quali si potrà accedere alla Fan Zone allestita nel piazzale esterno. L’accesso al palasport sarà consentito a partire dalle ore 17.45.

La partita sarà visibile su Eurosport 2 (ch. 211 della piattaforma Sky e ch. 373 di Mediaset Premium) ed Eurosport Player, con la telecronaca affidata a Nicolò Trigari e Andrea Meneghin. La radiocronaca integrale del match, invece, sarà sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.800 e 95.100 FM nella zona di Brescia) e in streaming sul sito www.radiobresciasette.it. La partita sarà immediatamente disponibile On demand sul servizio Eurosport Player, mentre in TV la replica integrale del match verrà trasmessa mercoledì 3 gennaio alle ore 23.30 su Teletutto (ch. 12 del digitale terrestre) e giovedì 4 gennaio alle ore 22 su Teletutto 2 (ch. 87).

 

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive