Tra passato e sogni di gloria: Brescia chiude il girone d’andata con Pistoia

7 gennaio 2017

La Germani Basket Brescia chiude il girone d’andata ospitando The Flexx Pistoia al PalaGeorge di Montichiari in un remake della finale dei playoff promozione di Lega Due del 2013. In quella circostanza i toscani conquistarono il pass per la Serie A superando la Leonessa al termine di una combattutissima serie finale, chiusa alla quinta e decisiva gara non senza polemiche. Tre anni e mezzo dopo le due squadre si sfidano nuovamente in Serie A in un match fondamentale per arrivare al giro di boa del campionato nelle migliori condizioni possibili: senza soffermarsi troppo sulle possibilità di qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, infatti, per la Leonessa battere Pistoia le permetterebbe di agganciarla in classifica e chiudere la prima metà di campionato con il preziosissimo bottino di 14 punti.

GLI AVVERSARI – Il nuovo progetto di Pistoia è stato realizzato nel segno del Diablo: dopo aver portato la squadra al miglior risultato di sempre (sesto posto al termine della regular season), infatti, coach Vincenzo Esposito è diventato sempre più decisivo nei destini del club toscano, che al quarto anno consecutivo in Serie A intende continuare a togliersi altre soddisfazioni.

La continuità con il progetto tecnico della scorsa stagione è rappresentata da Ron Moore (5.4 assist di media a partita), da Michele Antonutti, neocapitano della squadra (sarà out nella gara del PalaGeorge), dall’ex di turno Eric Lombardi e dalla giovane promessa Marco Di Pizzo, classe 1998.

Da Brindisi è arrivato David Cournooh, play nel giro della Nazionale, mentre a proposito di azzurri da Milano è tornato Daniele Magro, già visto a Pistoia nella stagione 2014-2015. Il centro padovano condivide il ruolo di pivot con Andrea Crosariol, 32 anni, che si è meritato la conferma per tutta la stagione a suon di prestazioni convincenti (10 punti e 5.6 rimbalzi di media a partita). In rampa di lancio c’è Brandon Solazzi, classe 1997, cresciuto cestisticamente a Pesaro e chiamato a fare il definitivo salto di qualità.

Il nucleo portante della squadra è comunque rappresentato dai giocatori stranieri: Terran Petteway (14 punti di media a partita), Nathan Boothe (12.3 punti e 5 rimbalzi di media a gara), Chris Roberts, arrivato in casa The Flexx solo a metà novembre dopo aver svestito la maglia della Fortitudo Bologna, e Teddy Okereafor, playmaker della Nazionale britannica, fresco di conferma fino al termine del campionato.

roster-brescia-pistoia

LE PAROLE DI ANDREA DIANA – “L’ultima partita del girone d’andata è una gara che aspettiamo da tanto tempo: personalmente ho ancora negli occhi le finali del 2013 e ricordo chiaramente quelle battaglie vissute in campo. Abbiamo perso la nostra ultima partita casalinga, vogliamo riscattare la sconfitta con Trento e per farlo ci serve una prestazione nel segno della continuità. A prescindere dall’esito della corsa alla Final Eight, cerchiamo una vittoria importante per il nostro cammino e la nostra classifica, perché per una neopromossa chiudere il girone d’andata con 7 vittorie rappresenterebbe davvero un bel bottino. Pistoia ha percentuali molto diverse nelle partite che vince e in quelle che perde: è una squadra molto fisica e atletica, che ama eseguire molto a metà campo e per questo la comunicazione in difesa sarà fondamentale. In attacco vorremmo ripetere la partita che abbiamo fatto a Torino, dove si è visto un buon numero di passaggi e un alto grado di coinvolgimento di tutti i giocatori che erano in campo”.

LE PAROLE DI ALESSIO BOLIS – “Far parte a tutti gli effetti del roster della Leonessa è una cosa che aspetto da tutta la vita, un traguardo per il quale sto lavorando sodo. Da bresciano sono molto orgoglioso di essere qui ma il tesseramento per me è solo un nuovo inizio per raggiungere altri traguardi importanti. I miei compagni di squadra con me sono sempre molto disponibili, io sono qui per imparare e loro sono sempre pronti ad aiutarmi. So che devo fare parecchia strada, il livello della Serie A è davvero alto. Personalmente mi ispiro a David Moss, un giocatore che ha una mentalità assolutamente vincente”.

I PRECEDENTI – Brescia e Pistoia si affrontano per la prima volta in assoluto a livello di Serie A. Tra i precedenti tra le due squadre è impossibile non citare le finali promozione della Lega Due del 2013, vinte dai toscani con il punteggio di 3-2. L’allora Giorgio Tesi Group vinse a Pistoia gara 1 (65-60) e gara 2 (58-56), poi perse al San Filippo gara 3 (70-55 per Brescia) e gara 4 (73-62). La serie si decise al PalaCarrara il 22 giugno, quando i padroni di casa vinsero la quinta e decisiva gara con il punteggio di 60-47, conquistando la promozione nel massimo campionato italiano di basket.

EX – Nelle fila di The Flexx Pistoia gioca Eric Lombardi, classe 1993, che nella stagione 2012-2013 ha indossato la maglia della Leonessa Brescia. L’ala piemontese chiuse quella stagione con 26 partite all’attivo, 1.9 punti e 1.9 rimbalzi di media a partita.

GLI ARBITRI – Germani Basket Brescia-The Flexx Pistoia sarà arbitrata da Enrico Sabetta, Gabriele Bettini e Nicola Ranaudo.

INFO E MEDIA – Germani Basket Brescia-The Flexx Pistoia si gioca domenica 8 gennaio alle ore 18.15 al PalaGeorge di Montichiari (Via Giovanni Falcone, 84). La biglietteria dell’impianto aprirà alle ore 16 mentre i cancelli saranno aperti a partire dalle ore 16.30. La radiocronaca integrale del match sarà sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.800 e 95.100 FM nella zona di Brescia) e in streaming sul sito www.radiobresciasette.it. La replica integrale della partita verrà trasmessa martedì 10 gennaio alle ore 21.10 su Teletutto 2 (ch. 87 del digitale terrestre) e mercoledì 11 gennaio alle ore 23.30 su Teletutto (ch. 12).

germani-brescia

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive