Angolo Tecnico: Ferrara – Brescia

3 gennaio 2016

20151206_BBL_vs_Mantova

Ferrara è una squadra di talento che può contare su giocatori di valore assoluto. Tra gli esterni possono contare su due guardie che conoscono molto bene la categoria: Jordan Losi e Ryan Bucci. Il primo è un playmaker-guardia molto pericoloso soprattutto al tiro dalla distanza, mentre il secondo è uno specialista assoluto nel tiro da 3 punti. Ci vorrà grande attenzione da parte di Brescia per cercare di limitare la vena realizzata di questo duo. A completare il pacchetto esterni troviamo il fortissimo Rush: giocatore completo, fisico ed esplosivo, pericoloso soprattutto in penetrazione e spalle a canestro. Il ruolo di ala grande è ricoperto da Henderson, ottimo atleta, solido sia in attacco che in difesa. Infine il centro della squadra è David Brkic, grande ex della partita, che può essere letale quando si apre per il tiro da 3 punti. 

Il punto debole degli Estensi potrebbe essere lo scarso apporto della panchina, dato che in questo momento possono contare solo sul lungo Soloperto, sul convalescente Lestini e sul nuovo arrivato Brighi. Mentre il punto forte di questa squadra, oltre al valore dei singoli giocatori, è che di fronte al proprio pubblico riesce sempre a moltiplicare le energie e ad aumentare di molto le proprie statistiche offensive. 

Uno dei fattori decisivi della sfida potrà essere il controllo del ritmo della partita: Brescia dovrà essere brava a giocare secondo il proprio ritmo offensivo e difensivo. Un altro elemento importante sarà il numero delle palle perse, soprattutto per la Leonessa che dovrà contenerle anche per concedere meno contropiede possibili a Ferrara. 

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive