Giornale di Brescia – L’ abbraccio dei tifosi e la sorpresa delle maglie stile-Cidneo anni ’80

28 settembre 2014

Grande successo di pubblico per «Un sabato da leoni», manifestazione tenutasi ieri al centro commerciale Freccia Rossa e culminata con la presentazione della Centrale del Latte per la stagione 2014/2015. La serata, iniziata con l’introduzione delle formazioni giovanili, è stata ricca di promesse: l’assessore alla Pubblica istruzione Roberta Morelli ha annunciato che il progetto per l’impianto Eib prosegue bene, anche se non ci sono ancora tempistiche ufficiali. La presidentessa della Lega Nazionale Pallacanestro e del Brescia Basket Gabriella Bragaglio ha ringraziato tutti i presenti: «Abbiamo un grande pubblico, presente al palazzetto anche durante il precampionato. C’è grande voglia di riscattare la scorsa stagione e per questo abbiamo fatto scelte coraggiose in estate». La parola è passata poi ai giocatori della prima squadra, di fronte ad una platea sempre più calorosa (ovazioni soprattutto per capitan Loschi, per il rientrante Fernandez e per l’ultimo arrivato Brown-lee, che ha dimostrato di non essere uno showman solamente su parquet), coach Diana ha risposto al coro «portaci in Al» che si è presto levato dal pubblico, promettendo «entusiasmo e motivazione dal primo all’ultimo minuto, in un campionato tosto nel quale tante squadre si sono migliorate». Patron Matteo Bonetti ha parlato di «una squadra che è un grande patrimonio. Dal 2009 ad oggi abbiamo già scritto pagine importanti, l’obiettivo è di dare alla città di Brescia il più possibile. Compreso un nuovo palazzetto». In conclusione, al cospetto di Mario Ruggeri, figura storica del basket bresciano, è stata svelata la maglia ufficiale per la nuova stagione, ispirata a quella della Cidneo delle esaltanti stagioni dei primi anni 80.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive