Le dichiarazioni dei protagonisti: Imola Vs Brescia

14 dicembre 2013

Roma_01

Brescia

Alberto Martelossi (allenatore): “Le partite di questo campionato si vivono sui momenti e allo stato attuale noi non ci troviamo sicuramente in buona forma fisica. Abbiamo dimostrato però in tutte le partite una grande tenacia e un grande carattere, visto che non ci siamo mai dati per vinti anche nei momenti di difficoltà. Con Imola avremo senza dubbio più da perdere che da guadagnare, loro in casa sono in grado di esprimere una buona pallacanestro, hanno solo avuto un inizio di campionato piuttosto difficile, non vorranno perdere l’occasione di ottenere un successo”.

Federico Loschi (giocatore): “Il nostro obiettivo sarà conquistare due punti, ma siamo reduci da due sconfitte consecutive e questo motiverà Imola ancora di più ad andare a caccia del risultato. Per noi può essere un vantaggio giocare fuori casa, perché avremo meno pressione e giocheremo più sereni, anche se in queste due settimane lo spogliatoio è sempre rimasto unito e fiducioso. E’ un peccato aver “ripetuto” il dicembre terribile dell’anno scorso, per il pubblico, ma anche per il grande lavoro che avevamo fatto fino a questo punto. La cosa importante è che siamo ancora vicini alla vetta, che dista soltanto quattro lunghezze”.

Note – Per la Leonessa rimane il solo dubbio Rinaldi, che si sta sottoponendo a cure per cercare il rientro.
Media – Differita del match martedì 17 alle ore 21.00 su Brescia.TV. Radiocronaca in diretta sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.8). Aggiornamenti live sul profilo twitter @leonessabrescia.

Imola

QUI IMOLA

Vincenzo Esposito (allenatore) – “Domenica affrontiamo una partita chiave per restare attaccati al treno salvezza. Arriviamo da una settimana di buon lavoro in palestra nononstante l’assenza di Young e la pressione psicologica per la mancanza di risultati. Giochiamo contro una squadra dal potenziale offensivo di primissima fascia, allenata dall’ex Martelossi. Dovremo partire da una grossa difesa per poter poi giocare con più serenità in attacco”.

Alessandro Maccaferri (giocatore) – “Sarà una partita non facile visti i nostri ultimi risultati, ma ci stiamo allenando sempre con maggiore concentrazione per portare a casa una vittoria importante. Potrebbe essere la partita della svolta per il nostro campionato. Brescia è una buona squadra, con talenti di grosso calibro, nonostante questo vogliamo regalare una soddisfazione al nostro pubblico che merita questa vittoria. Dovremo sopperire all’assenza di Young dando ognuno il proprio meglio”.

Note – Assente dal roster Young, per una lesione al bicipite femorale della coscia destra, stop di almeno due settimane.
Media – Diretta radiofonica su Radio Bruno, differita tv su Tele 1 lunedì 16 alle 22.45.

 

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive