Arriva Casale!

29 novembre 2013

Roma_41

Dopo due avventure consecutive lontane da casa, la Leonessa di coach Martelossi ritorna al San Filippo di Brescia per affrontare Casale Monferrato. La situazione, in termini di classifica, non è cambiata di molto per Di Bella e compagni: con la sconfitta all’overtime a Trapani e con la vittoria sul filo di lana a Ferentino, Brescia si ritrova ancora a condividere il primato con altre due squadre, Ferentino e Trento.

Brescia si troverà di fronte la Junior Casale già affrontata in precampionato tra le mura amiche, con i piemontesi che si erano aggiudicati la vittoria con più di venti punti di scarto grazie a un Kevin Dillard infallibile da ogni zona del campo. A distanza di più di due mesi, la classifica del campionato vede Brescia, come già detto, in testa alla classifica, mentre Casale Monferrato sta faticando più del previsto: al momento è 14esima posizione, con due vittorie a fronte di nove sconfitte.

Nonostante le difficoltà incontrate in questa prima parte di campionato, il roster a disposizione di coach Griccioli vanta numerosi giocatori di talento. Si parte in cabina di regia, dove troviamo il già noto Kevin Dillard, combo guard in grado di costruirsi un tiro da qualsiasi situazione di gioco (al momento viaggia con 14.3 punti e 4.2 assist). Al suo fianco c’è l’esperto Juan Marcos Casini, che fa del tiro da oltre l’arco la specialità della casa (45% in stagione). Nel ruolo di ala piccola c’è il secondo americano di Casale, David Jackson, che tiene medie di 11 punti e 3.4 rimbalzi. L’ala grande titolare è l’ex Biancoblu Bologna Donato Cutolo, che in questo inizio di campionato ha incontrato qualche difficoltà e non è ancora riuscito a esprimersi al meglio (5.2 punti e 4.6 rimbalzi). Chiude il quintetto uno dei superstiti della scorsa stagione, Niccolò Martinoni (10.5 punti e 3.3 rimbalzi).

Dalla panchina esce l’ex Olimpia Milano Andrea Amato, playmaker dotato di personalità e di un buon tiro. Altro giovane interessante è Federico Di Prampero, guardia di origini casalesi in grado di dare minuti di grande sostanza. Importante anche l’apporto del super atleta Abdel Fall, oltre a Davide Bruttini (7 punti e 5.8 rimbalzi in 26 minuti di media), mentre chiude le rotazioni il classe ’93 Edoardo Giovara.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive