Leonessa da sogno, si va a Gara 4!

16 giugno 2013

Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa 70–55 Giorgio Tesi Group Pistoia
(12-17; 24-30; 47-45)
Quintetti
Brescia: Fernandez, Scanzi, Giddens, Barlos, Brkic.
Pistoia: Meini, Graves, Hicks, Barlos, Brkic.
Arbitri
Pascotto, Rossi, Ranaudo

Serviva una vittoria per continuare ad alimentare il sogno promozione e una vittoria è arrivata. Una Leonessa tutto cuore e sostanza ha trionfato in Gara 3 delle finali promozione con Pistoia davanti ad un pubblico spettacolare, che più volte è stato il vero e proprio sesto (se non settimo) uomo in campo. Una vittoria di voglia e di talento, arrivata grazie anche e soprattutto ad una strepitosa prestazione di un Justin Ray Giddens in formato NBA: per lui ben 25 punti (10/15 da due) e 14 rimbalzi, oltre a 7 falli subiti. Insomma, un vero dominatore. Grande serata anche per il greco Nikos Barlos, che con una scarica di 8 punti consecutivi personali nel terzo quarto ha riaperto la partita e l’ha indirizzata su binari estremamente favorevoli alla Leonessa. Da non dimenticare il solito “MVP”, David Brkic, che dopo un primo tempo non dei migliori ha sfoderato una prestazione strepitosa negli ultimi 20’ di gioco. Brescia questa sera è stata TUTTI, non solo JR, David e Nikos: a partire da un pubblico da 10 in pagella, continuando con un grande Stojkov, un Fernandez presente nei momenti caldi, un capitano Andrea Scanzi monumentale in difesa su Graves, un Cuccarolo diventato ormai una garanzia in uscita dalla panchina, un Lombardi sempre presente quando chiamato in causa e un Loschi che non si tira mai indietro. Ora concentrati su Gara 4…

Brescia era partita subito forte, con 2 liberi del greco e con una devastante schiacciata in campo aperto di JR Giddens che  subito aveva fatto esplodere un San Filippo ultra colmo di persone. Hicks e Fajardo calmavano gli animi, ma ancora Giddens teneva a contatto la Leonessa: Galanda e Toppo cercano il primo allungo per gli ospiti, ma ancora Brkic e il solito JR riducono a soli 5 i punti di distacco della Centrale. Nei secondi 20 minuti di gioco Pistoia stringe le maglie in difesa e trova un primo mini allungo grazie alle giocate di Galanda e Graves, che non sbagliano più niente. Brescia si aggrappa a JR, che risponde presente, ma la Giorgio Tesi non si ferma più: Hicks segna da oltre l’arco e Brescia, con un miniparziale di 4-0 va al riposo sul -6 (24-30). Al rientro in campo è una Leonessa diversa quella che affronta Pistoia: nei ragazzi c’è grande voglia di rivalsa, voglia di combattere, voglia di vincere. E i vincenti, nei momenti difficili, vengono fuori: Nikos segna da sotto e subito dopo JR va a inchiodare una schiacciata incredibile. Pistoia risponde con Graves e Meini, ma Nikos mette un fallo più canestro che fa esplodere il San Filippo. Brkic segna subito dopo da sotto il -3 e nell’azione successiva Nikos Barlos riceve in punta e scaglia la tripla del pareggio: quella di Brescia è, da questo momento in avanti, un’altra partita. I ragazzi traggono dalle giocate del greco grande fiducia e si fanno trasportare dal suo fantastico pubblico: Giddens e Brkic continuano a segnare, ma dall’altra parte una caparbia Pistoia non si dà per vinta e con Rullo, Cortese e Saccaggi riesce a riacciuffare Brescia e chiudere il terzo quarto a sole 2 lunghezze di distanza. Gli ultimi 10 minuti di gioco si aprono con l’ennesimo volo al ferro di JR, cui segue un libero di Barlos e un canestro di importanza capitale di Cuccarolo, arrivato dopo aver conquistato il 3 rimbalzo offensivo della serata. Il San Filippo è una vera bolgia, Pistoia ne risente: cominciano ad arrivare le palle perse, che fruttano prima una schiacciata in campo aperto di JR, e poi una tripla di Fernandez. Fajardo risponde immediatamente da sotto, ma JR non ne vuole sapere: palleggio arresto e tiro dalla media e bersaglio. Le triple in rapida successione di Meini e Hicks spaventano la Leonessa (59-53), che però non si perde d’animo e risponde subito con, manco a dirlo, Nikos Barlos. Brkic la chiude con 5 punti consecutivi: c’è tempo per un 2/2 dalla lunetta per Graves e Giddens e per un canestro da sotto di Loschi. Alla sirena finale è tripudio bianco blu: la Leonessa ha conquistato Gara 3 ed è pronta a riscendere in campo Martedì, dove ad attenderla ci sarà ancora un San Filippo straordinario.

Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa: Fernandez 4, Stojkov 2, Lombardi 2, Loschi 2, Jenkins ne, Dalovic ne, Cuccarolo 2, Giddens 25, Scanzi 2, Vinati ne, Barlos 15, Brkic 16.
Giorgio Tesi Group Pistoia: Meini 5, Toppo 4, Borra ne, Galanda 4, Hicks 14, Cortese 2, Saccaggi 4, Fajardo 7, Graves 11, Rullo 4.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive