La Leonessa paga lo scotto europeo, Monaco corsaro a Brescia

3 ottobre 2018 · #EuroCup

È un esordio amaro, quello della Leonessa nella 7DAYS EuroCup 2017-2018. La squadra di Diana cede il passo ad AS Monaco, uscendo sconfitta dal PalaLeonessa per 68-80 nella prima prova a livello europeo della sua storia.

Prova notevole della squadra di coach Saso Filipovski, che ha condotto la partita fin dalla palla a due e mantenuto il vantaggio per tutto l’arco dei 40′, nonostante qualche passaggio a vuoto. Eccellente il gioco nel pitturato dei monegaschi (23/30 in area), che hanno anche trovato una più che produttiva serata da dietro l’arco dei 6.75 (6/27) rispetto alle medie consuete tenute in campionato. Il miglior realizzatore della sfida porta la maglia biancorossa e il suo nome è Elmedin Kikanovic: il centro bosniaco, vera e propria spina nel fianco della difesa bresciana per tutta la partita, chiude con 20 punti, 6 rimbalzi e un eccellente 9/13 dal campo.

La Germani, una volta assorbito l’avvio difficile del primo quarto, mostra una tenue reazione all’inizio seconda frazione soprattutto con Jordan Hamilton, il migliore dei biancoblu all’ultima sirena con 16 punti a referto, ma non trova mai il guizzo decisivo per indirizzare la partita verso un solo possesso di svantaggio, chiudendo con una sconfitta lo storico esordio continentale. 

ANDREA DIANA – “Prima di tutto, faccio i miei complimenti al Monaco, che ha condotto la gara per tutti i 40′. Noi abbiamo sofferto i nostri alti e bassi per tutta la partita. Abbiamo sofferto nel pitturato per tutta la gara, non solo con i lunghi avversari, ma anche con le guardie, che hanno segnato canestri facili.

Per noi ora è importante continuare a lottare, specialmente in difesa, perché difendere forte ci permette di giocare con meno pressione in attacco. Dobbiamo tenere gli uno contro uno, vincere le battaglie a rimbalzo e, successivamente, crescere la nostra fluidità offensiva.

Dobbiamo continuare a lavorare, senza farsi prendere dal nervosismo, dalla tensione e tanto meno dalla depressione. Solo lavorare e sudare in palestra ci permetterà di migliorare e acquistare sempre più fiducia”.

GERMANI BRESCIA LEONESSA – AS MONACO 68-80 (14-24, 36-43,53-75)
Germani Brescia Leonessa: Allen 13 (4/6, 1/4), Hamilton 16 (6/8, 0/2), Ceron 3 (0/1, 1/3), Abass 7 (1/4, 1/3), Vitali 9 (3/7, 1/5), Laquintana 5 (2/3), Caroli ne, Mika 4 (2/3), Beverly 4 (2/3), Zerini (0/1), Moss 5 (2/5, 0/1), Sacchetti 2 (0/1, 0/2). All: Diana
AS Monaco: L. Jones (2/2 da tre), Barry (1/2), Needham 6 (0/1, 2/7), Lacombe 13 (5/5, 1/3), Cham n.e., Kikanovic (9/13), Loubaki n.e., J. Jones 5 (2/3, 0/6), Gerald Robinson (4/6, 1/1), Ouattara 1 (0/2, 0/2), Hummer 11 (5/9, 0/1), Joseph n.e.. All: Filipovski
Arbitri: Koromilas (GRE), Nedovic (SLO) e Geller (BEL)
Note: Tiri da 2: Brescia 22/41 (53%), Monaco 26/41 (63%) – Tiri da 3: Brescia 4/21 (19%), Monaco 6/22 (27%) – Tiri liberi: Brescia 12/16 (75%), Monaco 10/15 (66%) – Rimbalzi: Brescia 32 (22 RD, 10 RO), Brescia 32 (23 RD, 9 RO)

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive