7DAYS EuroCup: Brescia-Monaco, la diretta testuale del match

3 ottobre 2018 · #Live

Finale al PalaLeonessa: l’AS Monaco supera la Germani Brescia Leonessa con il punteggio di 68-80 e inizia con il piede giusto il cammino in EuroCup. Costretta a rincorrere per tutta la partita, Brescia non trova mai il guizzo per riaprire la gara, indirizzata dai 20 punti di Kikanovic, MVP della partita. In casa Germani 16 punti per Jordan Hamilton, 13 per Bryon Allen

37′ – Ancora un’accelerata per i monegaschi. Kikanovic tocca quota 20 e porta AS Monaco avanti di 14: 60-74

36′ – La Germani reagisce al massimo svantaggio e risponde con Hamilton e Allen in penetrazione: 59-70

35′ – Nuova fiammata offensiva per AS Monaco. Allen spende il suo quarto fallo e spedisce Jarrod Jones in lunetta: 55-70

33′ – Mani fredde in avvio di quarto quarto. Laquintana interrompe la carestia offensiva con un canestro in penetrazione: 55-65

30′ – FINE DEL TERZO QUARTO. Laquintana converte un gioco da tre e riporta la leonessa a -12 dall’AS Monaco: 53-65

29′ – E’ il momento di Gerald Robinson. Altra tripla del numero 22 e nuovo massimo vantaggio: 50-64

28′ – AS Monaco continua a graffiare in transizione. Robinson serve nel pitturato Kikanovic per il punto numero 18 del centro bosniaco. Coach Diana corre ai ripari chiamando il suo secondo time out: 48-61

27′ – Moss segna in penetrazione, Gerald Robinson risponde con una tripla: 48-59

23′ – Un 4-0 della Leonessa a firma Hamilton e Allen spingono coach Filipovski, insoddisfatto per le ultime difese della propria squadra, a chiamare timeout: 44-54

21′ – Riprende la partita al PalaLeonessa. Un parziale di 6-2 in favore di AS Monaco costringe coach Diana a chiamare un immediato time out: 38-49

Termina il primo tempo della partita, la Germani Brescia Leonessa è ancora costretta a rincorrere gli avversari, che tornano negli spogliatoi con 7 punti di vantaggio. Il punteggio al PalaLeonessa è di 36-43, per i padroni di casa ci sono 10 punti di Jordan Hamilton

18′ – I monegaschi tornano a essere efficaci in attacco e trovano due giocate che gli permettono nuovamente di allungare a +9: 28-37

15′ – Buon momento per la Leonessa che sembra aver trovato maggior continuità in attacco. AS Monaco adesso è distante solo di 4 punti: 28-32

13′ – Timeout richiesto da Saso Filipovski. Due liberi di Abass avvicinano la Leonessa a -7: 21-28

12′ – Una tripla di Ceron fornisce una boccata d’ossigeno alla Germani. AS Monaco ancora avanti nel punteggio: 19-28

10′ – FINE DEL PRIMO QUARTO. Dopo il timeout richiesto da coach Diana, Hamilton converte un gioco da tre punti e riporta la Leonessa a -10. Sono 10 i punti per il numero 1 in maglia bresciana: 14-24

9′ – Monaco continua a scavare il solco. 4-0 a firma Lazeric Jones e massimo vantaggio che sale a +13 per i monegaschi: 11-24

7′ – Arrembante avvio per AS Monaco. I monegaschi piazzano un parziale di 5-0 e si portano sulla doppia cifra di vantaggio: 9-19

5′ – Dopo un canestro nel pitturato di Kikanovic, timeout in campo. Al rientro sul parquet, dentro Moss e Beverly per Mika e Abass: 7-12

4′ – Due triple a firma Needham e Lacombe portano avanti i francesi: 4-11

1′ – Il primo possesso arride all’AS Monaco. Al canestro di Hummer, risponde Allen: 2-2

Pochi istanti al via del Round 1 di 7DAYS EuroCup, nella quale la Germani Brescia Leonessa affronta l’ AS Monaco Agli ordini di Elias Koromilas, Milan Nedovic e Renaud Geller, i tre fischietti della partita, questi gli starting five delle due squadre: Luca Vitali, Bryon Allen, Jordan Hamilton, Awudu Abass e Eric Mika per la Germani Brescia Leonessa; Derek Needham, Gerald Robinson, Paul Lacombe, Ian Hummer ed Elmedin Kikanovic per l’AS Monaco.

Ci sono partite destinate a rimanere scolpite nella storia di un club, così come nei ricordi dei tifosi. La gara che segna l’esordio della Germani Brescia Leonessa in Europa è senza dubbio una di quelle. L’avventura continentale del Basket Brescia inizia contro i francesi dell’AS Monaco, un club che da anni frequenta le alte sfere del basket europeo ed è reduce dalla finale di Champions League, giocata e persa nel maggio scorso al cospetto dell’AEK Atene.

I vicecampioni di Francia, dunque, saranno un test impegnativo per la Leonessa, chiamata a mostrare in campo margini di crescita rispetto all’ultima gara disputata, la semifinale di Supercoppa italiana persa contro l’Olimpia Milano. L’occasione è di quelle ghiotte e Brescia farà di tutto per non farsela scappare.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive