Brescia non fa breccia nel muro di Milano, l’Olimpia centra la finale

29 settembre 2018 · #Supercoppa 2018

Niente da fare per la Germani Basket Brescia, superata dai campioni d’Italia dell’A|X Armani Exchange Milano con il punteggio di 81-59. Una gara dai due volti, quella del quintetto bresciano: solido e convinto nel primo tempo, chiuso a contatto con gli avversari, troppo remissivo nella ripresa, nella quale lascia semaforo verde all’Olimpia, che domani disputerà la finalissima contro la Fiat Torino.

Brescia paga a carissimo prezzo la pessima percentuale dall’arco (1/19 dalla linea dei 6.75) e il black out di inizio terzo quarto, quando un parziale di 19-2 indirizza il match nelle mani dei milanesi, che trovano in Nedovic (23 punti e 6/8 dall’arco) e James (17 punti) le armi per disinnescare la difesa biancoblu.

A Brescia, invece, non bastano le prestazioni in doppia cifra di Abass (15 punti) ed Hamilton (14), gli unici capaci di colpire il canestro avversario con una certa continuità.

In un PalaLeonessa vestito a festa e colorato di biancoblu, dunque, Brescia inciampa nel primo impegno ufficiale della stagione, primo atto di una stagione lunghissima che non prevederà soste: mercoledì prossimo, infatti, scoccherà l’ora della prima assoluta in Europa, con l’esordio in EuroCup: nel nuovo impianto bresciano arriveranno i francesi dell’AS Monaco, con cui la Germani dovrà dare vita a un’altra battaglia per portare a casa l’importantissima posta in palio.

ANDREA DIANA – “È una partita dalla quale dobbiamo imparare tanto, soprattutto perché abbiamo l’ambizione di competere squadre top come Milano. È una gara che ci servirà tanto per crescere, perché ci cimenteremo con questo livello in campionato e, soprattutto, in Europa. Mercoledì abbiamo una partita da vincere in casa e dobbiamo essere pronti a giocare questo tipo di basket, dove i fischi sono pochi e bisogna giocare senza pensare alle chiamate arbitrali. La sconfitta dispiace soprattutto perché giocavamo in casa, di fronte al nostro pubblico. Abbiamo bisogno di tempo, queste sono lezioni che ci serviranno per crescere e migliorare e provare a limare il gap con le squadre migliori”.

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO-GERMANI BASKET BRESCIA 81-59 (20-13, 35-30, 58-41)
A|X Armani Exchange Milano: Della Valle 5 (0/1, 1/4), James 17 (3/8, 2/6), Micov 12 (3/4, 2/6), Musumeci ne, Gudaitis 9 (3/3), Bertans (0/1, 0/1), Fontecchio (0/1, 0/1), Nedovic 23 (2/3, 6/8), Kuzminskas 7 (1/4, 1/3), Cinciarini 3 (0/1, 1/2), Brooks 2 (1/3), Burns 3 (1/5, 0/1). All: Pianigiani
Germani Basket Brescia: Allen 9 (4/8, 0/3), Hamilton 14 (6/8, 0/2), Ceron (0/1, 0/1), Abass 15 (7/8, 0/3), Vitali 5 (0/3, 1/5), Laquintana (0/3, 0/1), Caroli ne, Mika 7 (2/6), Beverly 2 (1/5), Zerini 1 (0/1, 0/1), Moss 3 (1/2, 0/2), Sacchetti 3 (1/1, 0/1). All: Diana
Arbitri: Filippini, Vicino e Weidmann
Note: Tiri da 2: Milano 14/34 (41%), Brescia 22/46 (48%) – Tiri da 3: Milano 14/33 (42%), Brescia 1/19 (5%) – Tiri liberi: Milano 11/15 (73%), Brescia 12/18 (67%) – Rimbalzi: Milano 45 (37 RD, 8 RO), Brescia 31 (27 RD, 4 RO)

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive