Brescia saluta Bormio, lo stop con l’Enisey chiude la prima fase della preseason

7 settembre 2018

Il ritiro estivo della Germani Basket Brescia si chiude con altro stop, arrivato per mano dei rudi russi dell’Enisey Krasnojark, che alla distanza mostra i benefici di una preparazione iniziata prima di quella della Leonessa. Priva di Bryon Allen, al Pentagono di Bormio la Leonessa esce sconfitta con il punteggio di 76-85. Un risultato che va letto alla luce della reazione dei biancoblu, a cui non basta il 25-15 di parziale nell’ultimo quarto per riaprire un match ancora una volta compromesso nel terzo periodo. In una fase in cui i risultati hanno un peso assolutamente relativo, ci sono 27 punti di Hamilton, 10 di Kilgore, 9 di Moss e 8 di Beverly nella sfida che chiude il ritiro estivo della Germani, iniziato lo scorso 26 agosto.

Un periodo lungo, quello trascorso dai giocatori biancoblu lontano da Brescia, nel quale il gruppo allenato da Andrea Diana è andato in cerca di quell’amalgama necessario per poter fare grandi cose in una stagione che si preannuncia lunga, difficile ma altrettanto affascinante. Tutto ciò che è stato fatto sui monti della Valle Camonica prima (a Ponte di Legno) e della Valtellina poi (a Bormio) tornerà utile nel tempo, a prescindere dai risultati ottenuti nelle gare amichevoli, disputate contro squadre con maggiore talento (Anadolu Efes) o, semplicemente, con una preparazione più avanzata (Würzburg e, appunto, Enisey).

Tappe comunque importanti per una squadra a caccia di quell’equilibrio che solo il ritorno dei giocatori partiti con la Nazionale e una maggiore conoscenza potrà far sbocciare definitivamente. I lavori in corso in casa Germani, comunque, proseguono a ritmi serrati, visto che il primo impegno ufficiale (la semifinale della Supercoppa italiana contro Milano, il 29 settembre al PalaLeonessa) inizia lentamente a intravedersi all’orizzonte.

ANDREA DIANA – “Nonostante la sconfitta, apprezzo molto la disponibilità di tutti i miei giocatori: tutti si sforzano di far le cose che proviamo in allenamento, anche se in questo momento ci manca continuità all’interno della partita. Abbiamo bisogno di tempo, di allenarci e continuare a lavorare. A Bormio abbiamo affrontato tre squadre di buon livello europeo e questo ci è servito per abituarci a un tipo di pallacanestro diverso da quello che affrontiamo di solito. Dal ritiro estivo rimane l’approccio della squadra, come i giocatori hanno legato tra di loro e come sono disponibili a lavorare. Da lunedì continueremo a costruire il nostro processo di crescita. I quattro assenti? Mika è con noi, ha seguito l’evoluzione della squadra e ha iniziato a conoscere la squadra. Luca e Brian non avranno problemi a inserirei, mentre Abi è un giocatore che non potrà che darci una mano e alzare il nostro potenziale”.

GERMANI BASKET BRESCIA-ENISEY KRASNOJARKS 76-85 (23-18, 40-40, 51-70)
Germani Basket Brescia: Hamilton 27, Ceron 6, Veronesi ne, Laquintana 4, Jawara 2, Caroli 3, Kilgore 10, Person 3, Galic ne, Beverly 8, Thioune ne, Zerini 4, Moss 9. All: Diana
Enisey Krasnojarks: Stone 14, Yough 11, Harrison 27, Komissarov 11, Viktorov, Zavoruev, Zakharov, Roberson 13, Lavnikov, Goldyrev 4, Kanygin 5, Mitusov ne. All: Okulov
Arbitri: Aronne di Viterbo, Quarta di Torino e Chersicla di Lecco

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive