Grande entusiasmo per il Leonessa Basketball Camp: “Un’esperienza unica”

25 giugno 2018

Cambio della guardia al Leonessa Basketball Camp 2018, il Camp targato Basket Brescia Leonessa: terminata la prima settimana di attività, infatti, il secondo gruppo di iscritti ha raggiunto la sede del CFP Zanardelli di Ponte di Legno, cornice nella quale svolgono le numerose attività del Camp. C’è tanto basket nelle giornate dei partecipanti, che però possono abbinare al gioco anche passeggiate nella natura, esperienze in bicicletta, visite al parco avventura e corsi di cucina e pasticceria, guidati dagli chef piccoli e grandi del CFP.

“La soddisfazione più grande nell’aver organizzato il Camp targato Basket Brescia Leonessa è quella di aver fatto vivere questa spettacolare esperienza a tutti i nostri piccoli leoncini – afferma il Presidente Graziella Bragaglio -, con la gioia e la naturalezza che sono il principio sul quale si fonda tutto il nostro progetto. Da parte di tutta la società, un grazie infinito al CFP Zanardelli per il grande impegno che è alla base del successo del Camp”.

“Siamo davvero felici di come sia andata la prima settimana di attività – spiega Nicolas Zanco, Responsabile Tecnico del Camp -. Abbiamo cercato di utilizzare al meglio quello che Ponte di Legno aveva da offrirci, permettendoci di rendere il Camp davvero multidisciplinare. Abbiamo giocato tanto a pallacanestro, ma i ragazzi si sono cimentati anche con la pasticceria, l’arrampicata, il parco avventura e hanno usato la bicicletta in un’esperienza che, seppur faticosa, si porteranno sicuramente dietro. Oltre a questo siamo contenti anche di aver già avuto dei riscontri positivi dalle famiglie: questo ci fa molto piacere, perché il nostro messaggio di unione, di sport e di divertimento che volevamo far passare è arrivato sia ai ragazzi che alle loro famiglie”

“Abbiamo trascorso una settimana bellissima – spiega Enrico Baresi, Responsabile Organizzativo del Camp -. Abbiamo condiviso tantissime esperienze con tutti i bambini e spero che ognuno di loro si porti nello zainetto un bagaglio da conservare per tutta la vita”

“Credo che quella del Camp sia un’esperienza unica, singolare, nella quale i giovani del CFP che studiano e si formano per una professione fanno ospitalità con dei bambini, incontrandosi e mettendosi in gioco – le parole di Matteo Ciavarella, Responsabile Marketing del CFP Zanardelli -. Questo è il nostro obiettivo: realizzare esperienze particolari nelle quali i nostri ragazzi possano costruire qualcosa di cui essere orgogliosi”.

“Il Camp è un’esperienza globale: i bambini hanno potuto mettersi in gioco, sperimentarsi, rendersi autonomi prima ancora di imparare a giocare a basket – conclude Ciavarella -. Questo è fondamentale per diventare dei ‘giocatori di vita’, un concetto colto innanzitutto dagli istruttori, che prima di tutto sono educatori e, in quanto tali, possiedono una sensibilità adatta per costruire un’esperienza così. Tra natura, divertimento e basket, quindi, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: ritengo che il gesto di fiducia dei genitori sia stato del tutto corrisposto, perché abbiamo dato la possibilità ai loro figli di crescere anche con questa bellissima esperienza”.

GUARDA QUI LA GALLERY DEL LEONESSA BASKETBALL CAMP 2018

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive