Nuova pedina in casa Germani, Andrea Zerini rafforza il reparto lunghi

25 giugno 2018

Germani Basket Brescia è lieta di comunicare l’acquisto di Andrea Zerini, ala classe 1988, proveniente dalla Sidigas Avellino. Zerini ha sottoscritto un contratto che lo legherà alla Leonessa fino al 30 giugno 2019, con un’opzione anche sulla stagione successiva.

“Andrea Zerini è un giocatore che personalmente seguo da diversi anni con grande interesse – il pensiero di Matteo Bonetti, patron del Basket Brescia Leonessa -. Si tratta di un atleta che negli ultimi anni è cresciuto tantissimo, sia tatticamente che tecnicamente. Sono molto contento che venga a far parte della nostra famiglia, a testimonianza della grande attenzione che Brescia pone sul mercato degli italiani e della voglia di dare un’impronta e un’identità importante in tal senso al nostro roster. Dopo aver portato tre giocatori in Nazionale nel corso dell’ultima stagione, quella di permettere a Zerini di ritrovare la maglia azzurra è un’altra scommessa che vorremmo vincere”.

“Sono molto soddisfatto dell’arrivo di Andrea, che è un giocatore dal grande temperamento, come ha dimostrato in questi anni nei diversi club in cui ha giocato – le parole di Andrea Diana, coach della Germani -. Sono convinto che si inserirà all’interno della squadra e si saprà far ben volere dai nostri tifosi. Grazie alla sua duttilità, sarà il nostro jolly nel reparto lunghi e sono certo che potrà essere di grande aiuto alla squadra nell’ottica della doppia competizione”.

“Sono molto contento dell’opportunità di vestire la maglia di Brescia – spiega l’ala toscana -. Da fuori ho apprezzato molto l’entusiasmo e la serietà di una società come la Leonessa, che nell’ultima stagione ha raggiunto traguardi rilevanti come la semifinale scudetto e la finale di Coppa Italia e che, soprattutto, ha programmi e progetti importanti per il futuro. È un onore e un piacere vestire la maglia della Germani, trovare allenatori che già conosco come Alessandro Magro e Max Giannoni e giocatori che ho già avuto modo di avere come compagni di squadra in Nazionale, come Luca Vitali e Brian Sacchetti. Sono contento, emozionato e pronto a una stagione importante, nella quale il mio impegno sarà costante per raggiungere obiettivi importanti, anche in ottica azzurra”.

LA SCHEDA – Nato a Firenze il 25 ottobre 1988, Andrea Zerini inizia il proprio percorso nelle giovanili dell’Olimpia Legnaia Firenze, in Serie B d’Eccellenza. Nelle tre stagioni successive veste la maglia di Castelfiorentino, in Serie B2, prima di approdare a Ruvo di Puglia, dove disputa due stagioni in Serie A Dilettanti.

Nell’estate del 2011 si lega all’Enel Brindisi, squadra con cui disputa cinque stagioni, togliendosi la soddisfazione di centrare la promozione nel campionato di Serie A e di esordire nel massimo campionato nel settembre 2012.

Nell’estate del 2016 lascia la Puglia e si trasferisce ad Avellino, dove resta per due stagioni nelle quali conquista una semifinale scudetto, una finale di Supercoppa Italiana e una finale di FIBA Europe Cup. Questi i numeri dell’ultima stagione trascorsa in Irpinia: 33 partite di campionato (2.7 punti e 2.3 rimbalzi di media a partita), 10 partite in Champions League (4.1 punti e 4.4 rimbalzi di media a gara) e 8 partite in FIBA Europe Cup (3.8 punti e 1.8 rimbalzi).

Nell’aprile 2014 esordisce con la maglia della Nazionale in occasione dell’All Star Game di Ancona, la prima delle tre presenze complessive collezionate in azzurro (le altre due contro Repubblica Ceca e Cina in occasione della Trentino Bakset Cup del 2016, per un totale di 9 punti a referto). Nell’estate del 2013 aveva fatto parte della Nazionale Sperimentale ai Giochi del Mediterraneo di Mersin.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive