Gara 3 è dell’Olimpia ma il messaggio è chiaro: Brescia non si arrende

28 maggio 2018

Alla Germani Basket Brescia non bastano 40′ di lotta sul parquet del PalaGeorge per evitare la sconfitta nella Gara 3 della semifinale con l’Olimpia Milano, capace di conquistare il successo con il punteggio di 74-80. Nonostante la sconfitta, però, la Leonessa dimostra di potersela giocare alla pari con i biancorossi, che trovano in Goudelock (14 punti nel solo ultimo periodo) la chiave per scardinare la difesa dei padroni di casa.

Tenere in equilibrio la gara fino alla sirena finale e lottare alla pari per larghi tratti del match dovrà essere la chiave da cui ripartire mercoledì sera, giorno in cui si disputerà Gara 4, sempre al PalaGeorge di Montichiari. La serie, infatti, non è ancora finita e nessuno dei giocatori della Germani si darà per vinto fino all’ultimo secondo dell’ultima partita. Questa squadra lo ha dimostrato per tutta la stagione e lo farà anche tra 48 ore, quando si disputerà il quarto atto di una serie che sta mettendo in mostra giocate tecniche di altissimo livello.

Quattro gli uomini della Leonessa in doppia cifra, con Landry (19 punti), Michele Vitali (18) e Bryce Cotton (17) su tutti. Dai loro punti e dalle certezze costruite lungo tutta la stagione si dovrà ripartire mercoledì sera, quando la Germani dovrà giocare il tutto per tutto per allungare la serie e regalare un’altra gioia ai propri tifosi, che hanno gremito l’impianto di Montichiari e lo faranno anche mercoledì per dare sostegno ai propri beniamini.

ANDREA DIANA – “Ci aspettavamo una partita combattuta, grazie al nostro grande lavoro siamo arrivati a giocarci la partita punto a punto contro una squadra come Milano, costruita per vincere tutto: per questo ringrazio i miei ragazzi, che hanno messo grande intensità sul campo, dove è andata in scena una partita molto equilibrata. A mio parere la serie è ancora aperta: abbiamo da giocare una partita in casa, sarà una gara da dentro-fuori e vogliamo vincerla a tutti i costi. Mercoledì mi aspetto uno sforzo ulteriore da parte dei miei giocatori: stiamo consolidando una realtà che diventa sempre più forte e l’entusiasmo che si sta creando ne è la dimostrazione. In gara 4 mi aspetto lo stesso calore, lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di sostenere la squadra da parte dei tifosi e io garantisco che noi ce la metteremo tutta per portare la serie a gara 5”.

GERMANI BASKET BRESCIA-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 74-80 (17-17, 38-36, 55-58)
Germani Basket Brescia: Hunt, Mastellari ne, L. Vitali 6 (0/2, 2/4), Landry 19 (5/11, 3/9), Ortner 10 (5/9), Cotton 17 (3/7, 3/6), Fall ne, Traini ne, M. Vitali 18 (3/6, 3/4), Moss (0/2, 0/1), Sacchetti 4 (2/2). All: Diana
EA7 Emporio Armani Milano: Goudelock 20 (2/5, 4/8), Micov 16 (2/4, 4/8), Vecerina ne, Pascolo 4 (2/4), Tarczewski 2 (0/1), Kuzminskas 14 (2/2, 3/6), Cinciarini 2 (0/1 da tre), Cusin ne, Abass ne, Bertans 3 (1/2 da tre), Jerrells 8 (1/4, 2/4), Gudaitis 11 (4/5). All: Pianigiani
Arbitri: Begnis, Mazzoni e Aronne
Note: Tiri da 2: Brescia 18/39 (46%), Milano 13/25 (52%) – Tiri da 3: Brescia 11/24 (46%), Milano 14/29 (48%) – Tiri liberi: Brescia 5/14 (36%), Milano 12/13 (92%) – Rimbalzi: Brescia 31 (17 RD, 14 RO), Milano 27 (21 RD, 6 RO)

RILEGGI QUI LA DIRETTA TESTUALE DELLA PARTITA

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive