Sidigas Avellino-Germani Basket Brescia, la diretta testuale della partita

28 gennaio 2018

45′- Rich sbaglia, BRESCIA VINCE!! La Leonessa sbanca il PalaDelMauro al termine di 45′ magici e indimenticabili, che la lasciano alla guida di questo campionato. Il risultato finale dopo l’overtime è di 95-96: 22 punti di Marcus Landry, 17 (con tripla della vittoria!) di Michele Vitali, 15 per Lee Moore. La capolista… se ne va!!

45′- Mamma mia MICHELE VITALI!!! Incredibile tripla della guardia bresciana, che dopo un’errore dalla lunetta di Rich sfrutta nel migliore dei modi il contropiede diretto da Moss e piazza il canestro del sorpasso a 2″22 dalla sirena: 95-96

45′- Wells realizza un grande canestro su passaggio no-look di un’ispiratissimo Rich: 94-93

44′- Tripla di Michele Vitali, Leonessa avanti di un punto: 92-93

43′- Marcus Landry e il suo gioco da 3 punti riporta Brescia ad un possesso di svantaggio: 92-90

43′- Jason Rich realizza l’ennesima tripla che ridà ad Avellino un cospicuo vantaggio: 92-87

41′- Hunt risponde a Rich : 87-87

40′- dopo il pareggio di Rich la Germani non concretizza l’ultimo possesso. Si va all’overtime: riusultato finale dopo i 40 minuti regolamentari 85-85

40′- Marcus Landry segna dalla distanza e la Leonessa torna a ruggire: 83-85

39′- Landry realizza 2/2 dalla lunetta e Brescia torna in scia: 83-82

38′- un ispirato Rich con 7 punti di fila porta Avellino nuovamente in testa: 83-79

36′- Luca Vitali realizza 2/2 dalla lunetta e nuova situazione di pareggio: 76-76

35′- Reazione immediata per Avellino che con uno scatenato D’Ercole mette nuovamente la testa avanti: 75-74

34′- David Moss ruba palla a centro campo e mete la freccia per Brescia: 72-74

33′- Lee Moore si guadagna un fallo e realizza 2/2 dalla lunetta: 72-72

33′- botta e risposta di triple tra Michele Vitali e Lorenzo D’Ercole: 72-70

30′- canestro entro il tempo utile per Lee Moore che concretizza l’ultimo possesso del quarto e riporta la Brescia a strettissimo contatto: risultato finale dopo il terzo quarto 64-63

30′- Michele Vitali segue le orme del fratello e successivamente chiude il gioco da 3 punti: 64-61

29′- incursione vincente di Luca Vitali e la Germani si riavvicina ulteriormente: 62-58

28′- assist di Vitali per Moss e Leonessa a -6: 62-56

26′- Landry chiama alla riscossa con una splendida tripla su assist di Moss: 59-51

26′- primi 2 punti per Michele Vitali: 59-48

26′- Assist di Moss per Landry e la Germani riduce le distanze: 57-46

25′- Avellino spinge sull’acceleratore e dopo la realizzazione di Fesenko da sotto canestro raggiunge il massimo vantaggio della partita: 57-43

24′- Torna a segnare la Germani con David Moss: 51-43

23′ – Tripla di Leunen che certifica un parziale di 10 punti a 0 di parziale per la Scandone dopo il rientro dagli spogliatoi: 48-41

22′- Fallo antisportivo di Luca Vitali che dopo aver fermato Wells lo manda dalla lunetta a realizzare 2 punti: 43-41

20′- Leunen fa 1/2 dalla lunetta, la prima metà di gara finisce con la Germani in vantaggio di misura: dopo 20′ il risultato è 38-41. 11 punti per Lee Moore, 8 per Marcus Landry, 6 + 5 rimbalzi per Dario Hunt

20′- Luca Vitali firma altri 3 punti dalla distanza dopo una palla persa dalla Sidigas: 37-41

19′- Scarico di Landry e tap-in vincente di Hunt: 35-36

18′- 2/2 dalla lunetta per Brian Sacchetti: 34-33

17′- Altro scambio vincente tra Sacchetti e Landry che permette alla Leonessa di sorpassare gli avversari: 31-32

17′- Sacchetti battezza il canestro dalla distanza e riporta la Germani a stretto contatto con i padroni di casa: 31-30

16′- Il dialogo tra Sacchetti e Landry porta a due punti per quest’ultimo: 31-27

15′- Primo time-out per Pino Sacripanti: 31-25

14′- Traini entra in campo e riduce le distanze con una pazzesca tripla dagli otto metri: 29-25

13′- Lee Moore torna a segnare, la Leonessa realizza dalla distanza i primi 3 punti del secondo quarto: 29-22

12′- Un parziale di 4-0 in avvio di quarto per Avellino costringe Diana al primo time-out della partita: 28-19

10′- Il primo quarto di gara finisce con la Scandone con un vantaggio di + 5: 24-19

10′- La tripla di Wells regala alla Scandone il primo vantaggio della partita : 22-19

9′- Tripla di Filloy e la partita torna in perfetto equilibrio: 19-19

8′- La Sidigas tiene il ritmo degli avversari e torna a contatto con due liberi di Rich: 16-17

5′- Hunt schiaccia i suoi primi due punti in faccia alla difesa di Avellino: 6-13

4′- dopo 8 punti di fila di Lee Moore si aggiunge a referto anche Luca Vitali dalla distanza: 6-11

2′- altri due punti per Lee Moore che in qualità di primo marcatore della gara porta la Germani a + 5: 0-5

1′- La Leonessa colpisce subito al primo tentativo dalla distanza con una tripla di Lee Moore: 0-3

1′- Inizia la partita al PalaDelMauro: la palla a due decreta il primo possesso per la Sidigas

Sta per prendere il via la partita della 17/ma giornata, che al PalaDelMauro di Avellino vedrà di fronte due delle capoliste del campionato, Sidigas Avellino e Germani Basket Brescia. Agli ordini di Alessandro Martolini, Alessandro Vicino e Mauro Belfiore, i tre fischietti dell’incontro, questi gli starting five delle due squadre: Luca Vitali, Lee Moore, David Moss, Marcus Landry e Dario Hunt per la Germani Basket Brescia, Ariel Filloy, Jason Rich, Lorenzo D’Ercole, Maarten Leunen e Kyrylo Fesenko per la Sidigas Avellino.

Sfida al vertice per la Germani Basket Brescia, impegnata nella prima trasferta del girone di ritorno sul campo della Sidigas Avellino, squadra che condivide la vetta della classifica con la Leonessa. Per invertire il trend che l’ha visto sconfitto nelle ultime due gare disputate lontano da casa, il quintetto bresciano dovrà fare leva su tutto il proprio talento: di fronte, infatti, si troverà una delle squadre più attrezzate per la conquista dello scudetto che, peraltro, è ancora imbattuta di fronte al proprio pubblico. Una sfida, l’ennesima di questo campionato, nella quale la Germani dovrà mostrare la maturità che l’ha portata a occupare stabilmente le posizioni più nobili della graduatoria.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive