Avellino-Brescia, sfida ad alta quota: in palio c’è il vertice della classifica

27 gennaio 2018

Avellino-Brescia, scocca l’ora del big match. Due delle tre squadre che guidano la classifica di Serie A (l’altra è l’Olimpia Milano, impegnata nel derby con Varese) si sfidano con l’obiettivo di restare in vetta e dare un segnale forte a tutto il campionato. Capaci di conquistare 12 successi nelle 16 partite disputate fino a oggi, Sidigas e Germani hanno preso la ribalta a suon di prestazioni convincenti. E poco importa se gli irpini hanno chiuso il girone d’andata con un successo in più rispetto al quintetto bresciano, particolare che gli ha permesso di conquistare la palma di campioni d’inverno.

Se la Sidigas ogni tanto inciampa in Champions League, dove attualmente è quinta nel proprio girone con 5 successi e 7 sconfitte, in campionato il cammino del quintetto di Pino Sacripanti è stato eccezionale, soprattutto nelle partite casalinghe. Di fronte al proprio pubblico, infatti, la Scandone ha collezionato 7 vittorie in altrettante partite. Toccherà alla Leonessa, dunque, testare la forza casalinga dei campani, invertendo la rotta che l’ha vista sconfitta nelle ultime due trasferte disputate, a Milano e a Torino. Gli ingredienti per un grande match ci sono tutti, non resta che accomodarsi e gustarsi le giocate dei tanti campioni che scenderanno sul parquet del PalaDelMauro.

QUI AVELLINO – La Sidigas di Pino Sacripanti ha tutte le carte in regola per puntare con decisione allo scudetto. Lo dimostra un girone d’andata da protagonista, chiuso al primo posto con 12 vittorie e 3 sole sconfitte, una delle quali maturata contro la Germani nella gara d’andata (96-75). Il coach canturino guida un roster di grande talento, capitanato da Maarten Leunen, che veste sempre di più i panni di vero leader della squadra.

Tante le frecce all’arco della Sidigas: con 20.6 punti di media a partita, Jason Rich è il top scorer del campionato, uomo di punta di un quintetto che può contare nel reparto esterni sul talento di Bruno Fitipaldo, Ariel Filloy, Thomas Scrubb e Dezmine Wells, mentre sotto le plance a dominare sono i totem Kyrylo Fesenko e Hamady Ndiaye, in attesa del ritorno in campo di Shane Lawal, altro asso nella manica del roster costruito dal Direttore Sportivo Nicola Alberani.

Dalla panchina escono Lollo D’Ercole, Andrea Zerini (rischia di dover saltare la sfida con Brescia) e, all’occorrenza, Salvatore Parlato, capaci di dare energia ed esperienza ai campioni d’inverno, che hanno davvero tutto per puntare ai traguardi più prestigiosi.

QUI BRESCIA – Nella settimana in cui ha salutato Franko Bushati, partito alla volta di Udine, la Leonessa ha preparato con attenzione la trasferta di Avellino, che potrebbe permetterle di conservare il primo posto in classifica riguadagnato dopo la doppia vittoria casalinga con Pistoia e Pesaro. L’ultima soddisfazione lontano dal PalaGeorge risale allo scorso 4 dicembre, quando la Germani espugnò con autorità il campo della Red October Cantù. Brescia sa che per mantenersi nelle zone alte della classifica serve un rendimento adeguato anche lontano da casa e per questo è pronta ad affrontare con slancio il big match del PalaDelMauro, consapevole delle difficoltà che l’attendono ma anche della propria forza e della bontà del lavoro compiuto fino a oggi.

GLI ARBITRI – Sidigas Avellino-Germani Basket Brescia sarà diretta da Alessandro Martolini, Alessandro Vicino e Mauro Belfiore.

INFO E MEDIA – Sidigas Avellino-Germani Basket Brescia si gioca domenica 28 gennaio alle ore 17 al PalaDelMauro di Avellino (Via Enrico Capozzi). La partita sarà visibile in streaming su Eurosport Player, mentre sul sito del Basket Brescia Leonessa sarà possibile usufruire della diretta testuale della gara. La radiocronaca integrale del match, invece, sarà sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.800 e 95.100 FM nella zona di Brescia) e in streaming sul sito www.radiobresciasette.it. La partita sarà immediatamente disponibile On demand sul servizio Eurosport Player, mentre in TV la replica integrale del match verrà trasmessa martedì 30 gennaio alle ore 21.10 su Teletutto 2 (ch. 87 del digitale terrestre) e mercoledì 31 gennaio alle ore 23.30 su Teletutto (ch. 12).

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive