Contro Torino per la Leonessa ultimo ballo al PalaGeorge. Almeno per ora…

29 aprile 2017

Ultimo ballo di fronte ai propri tifosi per la Germani Basket Brescia, almeno per quello che riguarda la regular season. A 80′ dal termine della stagione regolare, infatti, la Leonessa può coltivare ancora speranze di accedere al tabellone dei playoff, anche se l’ambizioso obiettivo non dipende solo dai risultati del quintetto di Andrea Diana. In ogni caso, quella del PalaGeorge ha i due ingredienti fondamentali per essere una grande festa: la squadra bresciana, che ha disputato un campionato eccezionale centrando con largo anticipo l’obiettivo della salvezza, e la calda e travolgente Onda Blu, i tifosi della Leonessa che ancora una volta sono chiamati a stringersi alla propria squadra del cuore con tutto il trasporto che hanno dimostrato durante una stagione davvero magica, che per certi versi a Brescia molti vorrebbero che non finisse mai.

GLI AVVERSARI – Pur appaiata in classifica alla Leonessa, la Fiat Torino ha già dovuto abbandonare i sogni di postseason per via di una classifica avulsa che penalizza il quintetto piemontese, partito con grandi ambizioni ma costretto a fare i conti con un rendimento altalenante e una lunga e pesante serie di infortuni. Da diverse settimane, infatti, Frank Vitucci è costretto a fare a meno di due punte di diamante del suo roster, Deron Washington (13.2 punti di media per l’ex Vanoli Cremona) e Chris Wright (11 punti e 5.5 assist), entrambi fermi da più di un mese. Infortuni che si sommano a quello occorso a DJ White, uno dei migliori lunghi del campionato (16.3 punti e 8.3 rimbalzi di media a gara), costretto a saltare ben quattro gare nel momento più caldo della stagione.

Gli infortuni che hanno falcidiato il roster gialloblu sono senz’altro un alibi importante per una squadra che, dopo la salvezza conquistata al fotofinish al termine della scorsa stagione, sembrava destinata a raggiungere obiettivi importanti grazie anche all’arrivo di giocatori di grande esperienza, come il play della Nazionale Peppe Poeta (9.2 punti e 3.3 assist) e Valerio Mazzola (6.2 punti e 4.7 rimbalzi), alla sua nona stagione in Serie A.

Il quintetto piemontese, invece, ha vissuto di alti e bassi per tutta la stagione, trovando equilibrio ed efficacia solo quando hanno girato al meglio i suoi esterni: Tyler Harvey (11.6) e l’ex bresciano Mirza Alibegovic, uno dei protagonisti della promozione della Centrale del Latte, che esce sempre dalla panchina per provare a dare energia alla gara. Jamil Wilson (12.4 punti di media a partita, secondo miglior realizzatore della squadra dopo White), Ryan Hollins, giocatore che vanta una lunga e importate carriera NBA, e Gino Cuccarolo danno sostanza sotto canestro all’Auxilium, il cui roster è completato dall’esperto Davide Parente e dai giovani Okeke, Vitale e Crespi.

I PRECEDENTI – Torino e Brescia si sono affrontate 30 volte in Serie A, con 19 successi dei piemontesi e 11 dei lombardi. Per quanto riguarda le 16 gare disputate a Brescia, il bilancio è favorevole alla squadra di casa, che ha portato a casa la vittoria in 12 circostanze a fronte dei 4 successi degli ospiti, l’ultimo dei quali risale alla serie di semifinale playoff di A2 del 2015: in quell’occasione l’allora Manital si impose 85-74 al San Filippo, conquistando una vittoria cruciale per la qualificazione alla finale, vinta poi contro la Fortitudo Agrigento.

Nella gara d’andata, giocata lo scorso 2 gennaio al PalaRuffini di Torino, a prevalere fu la Leonessa, capace di espugnare il campo della Fiat con il punteggio di 86-91, con 20 punti di Harvey e 19 di White da una parte, 23 di Landry e 19 di Moore dall’altra.

EX – I due ex di giornata sono Mirza Alibegovic e Gino Cuccarolo, che oggi indossano la maglia della Fiat Torino. Entrambi hanno giocato nelle fila della Leonessa per due stagioni: il primo dal 2014 al 2016, una parentesi conclusa con la promozione in Serie A di Brescia per la quale la guardia di Corvallis (11 punti di media a partita) ha dato un grande contributo, il secondo dal 2012 al 2014, collezionando complessivamente 56 gare.

GLI ARBITRIGermani Basket Brescia-Fiat Torino sarà arbitrata da Tolga Sahin, Fabrizio Paglialunga e Mauro Belfiore.

ONDA BLU – Al fine di creare un’atmosfera unica, in occasione dell’ultima gara casalinga della regular season la Leonessa invita tutti i tifosi a indossare una maglia blu. Per l’occasione, Euromoda, che rivenditore ufficiale dei prodotti della Germani Basket Brescia, metterà in vendita le magliette della scorsa stagione al prezzo di Euro 5,00. A chi acquisterà i prodotti ufficiali della stagione 2016-2017, invece, verrà data in omaggio una simpatica trombetta.

UNO SCATTO DA LEONESSA – Come di consueto, i tifosi che saranno presenti al PalaGeorge avranno la possibilità di scattare una foto ricordo ed essere taggati nei prossimi giorni sui social network ufficiali della Leonessa. Sulle tribune dell’impianto di Montichiari, dunque, sarà possibile scattare la foto con il cartellone ufficiale del Basket Brescia Leonessa, che poi verrà inviata ai diretti interessati e pubblicata sui social network del club.

INFO E MEDIA – Germani Basket Brescia-Fiat Torino si gioca domenica 30 aprile alle ore 18.15 al PalaGeorge di Montichiari (Via Giovanni Falcone, 84). La biglietteria sarà attiva dalle ore 16, i cancelli dell’impianto apriranno alle ore 16.30. La radiocronaca integrale del match sarà sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.800 e 95.100 FM nella zona di Brescia) e in streaming sul sito www.radiobresciasette.it. La replica integrale della partita verrà trasmessa martedì 2 maggio alle ore 21.10 su Teletutto 2 (ch. 87 del digitale terrestre) e mercoledì 3 maggio alle ore 23.30 su Teletutto (ch. 12).

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive