La Leonessa aderisce alla European Basketball Week di Special Olympics

25 novembre 2016

“Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”

La Germani Basket Brescia aderisce alle iniziative della European Basketball Week, un evento internazionale promosso all’interno del programma Special Olympics. In occasione del match della nona giornata di campionato tra la Leonessa e la Grissin Bon Reggio Emilia, infatti, i capitani delle due squadre, David Moss e Pietro Aradori, scenderanno in campo per il riscaldamento indossando la maglia rossa di Special Olympics, al pari dei tre arbitri che dirigeranno la partita, e saranno accompagnati da alcuni atleti Special Olympics di Brescia e provincia al momento della presentazione delle squadre.

La Germani Basket Brescia, inoltre, ha messo a disposizione di Special Olympics la maglia da gioco di Marcus Landry, appositamente autografata dal giocatore statunitense, che verrà messa all’asta nei prossimi giorni al fine di raccogliere fondi da destinare alle attività di Special Olympics.

marcus-landry-special-olympics

SPECIAL OLYMPICS – È un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per le persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva. Nel mondo sono oltre 170 i paesi che adottano il programma Special Olympics. Tutte le informazioni sul programma sono disponibili al sito www.specialolympics.it

LA EUROPEAN BASKETBALL WEEK 2016 – Giunto alla 13/ma edizione, la Èuropean Basketball Week 2016 è un evento internazionale che impegnerà dal 26 novembre al 4 dicembre 19.000 giocatori provenienti da 35 Nazioni d’Europa. In Italia gli Atleti con e senza disabilità intellettiva coinvolti saranno oltre 4.000. La manifestazione sportiva dedicata alla pallacanestro è patrocinata dalla Federazione Italiana Pallacanestro, dalla Lega Basket, dalla LNP, dalla LegA Basket Femminile, dalla GIBA e dal Comitato Italiano Arbitri.

La European Basketball Week nasce con l’intento di coinvolgere i giovani al tema dell’inclusione delle persone con disabilità intellettive. Alle 33 tappe previste in Italia, che attraverseranno 13 regioni, prenderanno parte anche numerosi team scolastici che hanno deciso di aderire all’iniziativa di Special Olympics Italia che rientra nelle attività progettuali scolastiche a carattere nazionale promosse dagli Organismi Sportivi affiliati al Coni ed al Cip per l’anno scolastico 2016-2017 in virtù del Protocollo d’Intesa firmato recentemente con il MIUR.

 

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive