Ancora Ko al PalaMangano: Scafati vince 77 – 72 e si porta sul 2 – 0 nella serie

1 giugno 2016

scafati5

 

La Centrale del Latte-Amica Natura Brescia perde 77-72 Gara 2 della Semifinale in casa della Givova Scafati e si trova ora sotto 2-0 nella serie. Come lunedì, buon primo quarto della Leonessa, che difende bene e toglie ai padroni di casa i punti di riferimento: a metà del secondo parziale, però, l’attacco si blocca e Scafati ne approfitta per piazzare l’allungo. Alibegovic e Bruttini suonano la carica nella prima metà del terzo quarto, ma i tanti falli e la rinnovata precisione al tiro dei campani scavano il solco decisivo. Miglior marcatore in casa Brescia Mirza Alibegovic con 22 punti.

Spizzichini-Portannese-Crow-Rezzano-Simmons per Scafati, Fernandez-Alibegovic-Moss-Hollis-Cittadini per Brescia. Come in Gara 1, è Damian Hollis ad aprire le marcature, con le risposte campane di Portannese e Crow per il 4-2 Scafati. Ancora il numero 96 bresciano impatta a quota 4, prima che Alibegovic firmi il vantaggio ospite con la schiacciata in contropiede. Rezzano manda a bersaglio la tripla del +1, ma Hollis e Fernandez, dopo un paio di palle recuperate, vanno a segno per il 10-7 Leonessa a metà primo quarto. I padroni di casa si riportano a -1 con i liberi di Simmons, ma capitan Cittadini trova i primi due della gara e firma il nuovo +3. Mayo, entrato da poco, va subito a segno con la tripla del 12-12, ma Brescia risponde presente con la schiacciata di Hollis. Nuova parità con il tiro dalla media di Baldassarre e sul 14-14 si chiude il primo periodo.

Sono ancora di Baldassare i primi sei punti campani del secondo quarto, inframezzati dalla tripla di Leonardo Totè, appena entrato. Sotto 20-17, Brescia riduce con il libero di Bruttini, che poi serve Alibegovic sotto canestro per il nuovo pareggio a quota 20. La Leonessa difende bene e costringe i padroni di casa a tiri difficili o forzati, ma su uno di questi anche Ammannato trova la tripla del 23-20. Dall’altra parte è il solito Bruttini a tenere in contatto Brescia con sei punti, inframezzati dai due di Baldassarre e Fernandez: 28-25 Leonessa a metà parziale. Spizzichini si iscrive alla partita e riporta a -1 i suoi, mentre Mayo firma il nuovo sorpasso campano con cinque consecutivi (32-28) e Brescia perde Damian Hollis gravato di tre falli. L’attacco della Leonessa si ferma qui e rimane a secco negli ultimi 4 minuti: Scafati allora ne approfitta per allungare con i canestri di Loschi e chiudere avanti 36-28 all’intervallo.

Simmons dà il massimo vantaggio ai padroni di casa per cominciare il terzo periodo, con Brescia che si affida al jumper di Alibegovic per ricucire. Fernandez mette la tripla del -5 (38-33), prima del nuovo +7 campano firmato ancora Simmons. Poi altri due canestri pesanti: ancora Alibegovic da una parte, Portannese dall’altra, che poco dopo riporta a +9 Scafati (45-36). Ma Alibegovic è infuocato e manda a bersaglio otto punti consecutivi (con due triple), inframezzati dal semigancio di Baldassarre e dai sei punti consecutivi di Crow, che tengono avanti i padroni di casa: 53-44 a metà del terzo quarto. La Leonessa si affida a Bruttini, che con due liberi fa -7, ma Spizzichini e Mayo (da tre) puniscono la difesa bresciana dopo il canestro di Passera. Crow fa 60-48 dalla lunetta, massimo vantaggio della serata, mentre l’attacco della Leonessa si ferma di nuovo, prima che Moss (primi due della serata) e Bruttini dalla lunetta riportino a -9 lo svantaggio bresciano, fissando il terzo parziale sul 60-51 Scafati.

Ancora Moss con quattro punti consecutivi e -5 Brescia in apertura di quarto parziale. Ma il parziale della Leonessa non si ferma e si completa con il canestro di Hollis da centro area: -3 ospite e timeout Scafati. Che frutta il gioco a due Mayo-Ammannato, la tripla di Spizzichini e il canestro da sotto di Portannese: nuovo +10 campano, con la Leonessa che trova solo il ferro sulle sue conclusioni in attacco. La situazione non cambia dopo i canestri di Spizzichini e Hollis a metà periodo, mentre poco dopo ai liberi dello stesso Hollis rispondono Portannese e Crow per il nuovo massimo vantaggio campano sul 72-61 a tre minuti dalla fine. Alibegovic tiene in vita i suoi con una gran tripla, ma Spizzichini fa di nuovo +10 (74-64). Poi fiammata Leonessa con Hollis (gioco da tre punti) e Bruttini, ma un paio di rimbalzi offensivi e soprattutto la tripla di Mayo condannano definitivamente la Leonessa. Sabato Gara 3 al PalaGeorge di Montichiari (ore 20.45).

Givova Scafati 77
Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 72

Arbitri: Bartoli, Perciavalle, Tirozzi

Parziali: 14-14; 22-14 (36-28); 24-23 (60-51); 17-21

Givova Scafati: Portannese 10, Di Palma ne, Crow 12, Spizzichini 9, Rezzano 3, Melillo ne, Baldassarre 14, Ammannato 5, Mayo 14, Simmons 6, Loschi 4. All. Perdichizzi

Centrale del Latte-Amica Natura BresciaPassera 2, Fernandez 7, Cittadini 2, Bruttini 11, Alibegovic 22, Speronello ne, Dell’Aira ne, Moss 8, Totè 3, Bushati, Hollis 17. All. Diana

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive