Angolo Tecnico: Brescia – Imola

21 febbraio 2016

Giannoni

Questa Domenica scende sul parquet del S.Filippo quella che possiamo considerare a tutti gli effetti la vera sorpresa del nostro Girone e che ci appaia in classifica a quota 30.

La squadra imolese, allenata da Ticchi e reduce dalla bella vittoria in casa Mercoledì contro la capolista Treviso, schiera in quintetto Sabatini, playmaker di grande spirito agonistico e molto aggressivo in difesa, l’ala tiratrice Hassan, l’ala forte Washington, altro giocatore di grande energia e forza fisica, il totem Maggioli, pivot di grandissima esperienza e molto tecnico, ed infine la guardia Anderson, miglior realizzatore della squadra con quasi 19 pti di media a partita, giocatore capace di prove balistiche davvero rilevanti (45 pti 10 giorni fa contro Roseto,31 contro Treviso), tiratore da 44% da 3pti. Dalla panchina De Nicolao, che divide il ruolo di Playmaker con Sabatini, l’esperta guardia-ala argentina Prato, giocatore di talento e di grande intelligenza tattica capace di produrre oltre 11pti a partita, l’ala-pivot Amoni, che cambia sia il #4 che il #5 e pericoloso anche oltre l’arco dei 3pti, più le giovani ali Preti e Sgorbati,che possono entrare per dare minuti di intensità alla squadra.

Squadra da prendere con le molle, con punti di riferimento offensivi abbastanza chiari, e che gioca con la leggerezza mentale di chi si trova in una posizione diversa da quella prevista ad inizio stagione (per meriti propri ovviamente…), e per questo molto pericolosa. Compito nostro quello di ripetere la buona partita che ci permise di espugnare il campo di Imola con il risultato di 58-72.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive