Angolo Tecnico: Matera – Brescia

17 gennaio 2016

cotelli

Fino ad ora è stata una stagione complicata per Matera. Come testimonia la classifica sono pochissime le vittorie e tante le sconfitte, anche pesanti.

Il quintetto titolare è composto dal playmaker americano Chase, giocatore di talento molto pericoloso con il tiro dalla distanza; dalla guardia Mastrangelo, buon tiratore da 3 punti; in ala piccola troviamo Cantagalli, altro giocatore in grado di colpire da fuori e di portare energia; il pacchetto lunghi è composto da Okoye, grande atleta e miglior realizzatore della squadra, e dall’argentino Corral, lungo di peso ed esperienza. A completare le rotazioni ci sono Bertocco, Rugolo e Zaharie.

Il gioco di Matera si basa sulle capacità realizzative di Chase che gioca molti pick&roll per poter attaccare o tirare dalla distanza e sugli isolamenti per Okoye, a cui viene lasciata libertà di attaccare. Difensivamente non sono una squadra sempre solida, ma tra le mura amiche vorranno senz’altro lottare per riuscire nell’impresa di salvarsi.

Sicuramente noi dovremo essere bravi a tenere alta la concentrazione per non sottovalutare la partita. Di fronte avremo una squadra battagliera che cercherà di ripartire al meglio dopo le vicende societarie della scorsa settimana. Sarà quindi importante iniziare con il piglio giusto e imporre fin dal primo minuto il nostro ritmo di gioco e la nostra intensità difensiva. Un altro fattore importante sarà riuscire ad andare a prenderci i nostri vantaggi, fisici e tecnici, leggendo al meglio le situazioni tattiche più congeniali a noi. Forza Brescia

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive