Angolo Tecnico: Brescia – Ravenna

25 ottobre 2015

cotelli-matera

Orasì Ravenna ha vinto le ultime due partite di campionato, mostrando buone qualità e ottima solidità. Il roster dei Romagnoli è composto da due giocatori americani: la guardia Deloach, guardia realizzatrice di grande esperienza, primo terminale offensivo della squadra, in grado di mettere a segno canestri in tutti i modi; il lungo Smith, giocatore atletico e potente, molto  pericoloso vicino a canestro. Il quintetto è completato dall’esperto playmaker Rivali, vero e proprio cervello della squadra, dall’esterno Malaventura, giocatore di esperienza infinita ed eccezionale cecchino, e da Masciadri, ala dalle mani molto morbide in grado di far male dal perimetro. Dalla panchina entrano il giovane Smorto, l’esperto Raschi e il lungo Cicognani.

Il gioco di Ravenna presenta molte situazioni in campo aperto dove Deloach può sprigionare i suoi cambi di rapidità attaccando il ferro nei primi secondi dell’azione. Mentre nelle situazioni a metà campo il gioco si basa su molte situazioni di pick&roll che coinvolgono Rivali e Smith e su altrettante situazioni di uscite dai blocchi per il tiratore Malaventura.

Per Brescia sarà importante riuscire a controllare il ritmo della partita, limitando il numero di palle perse in modo da non concedere facili transizioni e contropiede agli avversari. Mentre in difesa dovrà applicarsi con molta attenzione sugli aspetti sopra elencati. Un nota importante saranno i rimbalzi, soprattutto sarà decisivo limitare l’impatto di Smith a rimbalzo offensivo.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive