Bresciaoggi – Centrale resta in attesa: la rivale ancora non c’è

27 aprile 2015

La Centrale del latte dovrà aspettare ancora qualche giorno per conoscere l’avversaria dei quarti di finale dei play-off, con il primo atto in programma domenica 3 maggio. La Mobyt Ferrara, che aveva vinto gara-1 in trasferta, spreca maldestramente il match point interno contro Trieste, che giovedì sera sul parquet di casa avrà la ghiotta opportunità di ribaltare la situazione e sfidare Brescia. Una gara che ha visto dominare la formazione ospite, lontana parente di quella sconfitta in casa giovedì da Ferrara, davvero irresistibile. «se devo essere sincera mi sarebbe piaciuto incontrare Ferrara – spiega la presidentessa Graziella Bragaglio -. Invece mi sa che adesso per la squadra di Alberto Martelossi si faccia dura. Difficile passare due volte di fila sul campo di Trieste. Guardando con l’occhio del tecnico che non sono, è palese che avremmo preferito affrontare una formazione di una categoria inferiore, anche se di qualità come Ferrara. E poi sarebbe stato elettrizzante incontrare una squadra allenata da Martelossi, un coach che con noi ha fatto molto bene ed è tutt’ora amatissimo dai nostri sostenitori». Presente ieri sera sulle tribune del palazzetto dello sport di Ferrara in compagnia della moglie, anche patron Matteo Bonetti commenta la gara che avrebbe potuto promuovere Ferrara ed eliminare il team di Eugenio Dalmasson. «Ferrara ha sprecato tantissimo – sottolinea Bonetti -. Ha sbagliato tantissimi tiri liberi e non ha mai fatto canestro dalla lunga distanza se non quando era troppo tardi. Trieste è una squadra esperta, anche se composta da tanti giovani: ha visto Ferrara in difficoltà e ha sfruttato l’opportunità di pareggiare. Adesso mi sembra superfluo indicare come favorita Trieste. Non credo si facciano scappare una simile occasione. Unico vero vantaggio per noi è il fatto che qualsiasi sia l’avversario che troveremo lo incontreremo probabilmente non brillantissimo dal punto di vista fisico, viste le tre gare giocate in una settimana e l’ultima di questa solo una settantina di ore prima di affrontarci». Ferrara e Trieste non sono le uniche squadre che in settimana giocheranno la gara di spareggio, in quanto anche Treviso, Ferentino e Treviglio hanno vinto gara-2, rimettendosi in gioco per il passaggio del turno. La De Longhi Treviso grazie a un ottimo ultimo quarto ha superato il Moncada Agrigento, ottenendo così il biglietto per lo spareggio che si giocherà mercoledì sera in Sicilia. Dopo domani in campo anche Ferentino che ha superato Recanati, e Treviglio, che battendo Biella si è portato sul-11-1.

 

Folco Donati

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive