Giornale di Brescia – Verona si rinforza, Brescia valuta

15 aprile 2015

Al diavolo i pronostici e i progetti di quest’estate, ai play off di A2 Gold si ripartirà dal duello Verona-Brescia. Prima e seconda della re-gular season non possono che essere le squadre favorite per la vittoria finale. Anche se Torino saprà ben recitare la parte del terzo incomodo… Le ultime prestazioni però hanno ingenerato più di una perplessità sulla tenuta della Centrale del latte (cinque sconfitte in nove gare) mentre la Tezenis continua a macinare vittorie su vittorie. E adesso c’è anche qualcosa in più. Il mercato sempre aperto consente infatti alle squadre di operare e rinforzarsi ulteriormente. A Verona non si vuole lasciare nulla d’intentato e il giocatore che il presidente Pedrollo ha definito «già pronto e deciso a venire da noi per darci ancora più peso sotto canestro, ora devono solo valutare i tecnici» è il gigante Andrea Crosariol (212 cm, ’84), già Naziona-le, plasmatosi nella Ncaa, ed ex Treviso, Virtus Bologna, Roma, Avellino e Pesaro, reduce da una stagione in Polonia con il Wloclawel. Con lui, Monroe e Gandini la batteria di lunghi della Tezenis Verona diventa impressionante. Il club scaligero vuole inoltre tesserare un esterno americano per aumentare l’intensità negli allenamenti. A Brescia invece si sfoglia la margherita: Nelson sì o Nelson no? Diana sarebbe per aspettare l’americano che dovrà star fuori almeno 2-3 settimane per una frattura al dito, ma in società si valutano nomi di giocatori comunitari che quest’anno non sono passati dall’Italia. Anche se ufficialmente il diesse Marco Abbiati sostiene: «Non stiamo pensando a una sostituzione». Nella sede di via Bazoli i procuratori hanno fatto arrivare unalungalista di giocatori polacchi, masi guarda anche alla serie A2 greca e a quella spagnola. Il sito del nostro giornale e la trasmissione di Teletutto Basket Time ieri hanno lanciato un sondaggio sull’eventualità di un taglio di Nelson. Oltre il 50% degli utenti ha votato per un cambio «ma solo se arriva un giocatore particolarmente valido». Il patron Bonetti ha cullato anche la «pazza idea» Aradori, ma il suo contratto con l’Estudiantes scade il 10 maggio quando i tesseramenti in A2 Gold sono già chiusi.

Cristiano Tognoli

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive