Leonessa dalle uova d’oro: vittoria con Napoli 111-82 e secondo posto blindato

4 aprile 2015

IMG_0337Vittoria doveva essere e vittoria è stata: la Leonessa rispetta il pronostico e sconfigge 111-82 Napoli al PalaSanFilippo, conquistando a due turni dalla fine la matematica certezza del secondo posto in classifica. Gli ospiti disputano una partita generosa e gagliarda, ma nulla possono alla lunga contro la voglia di riscatto di Brescia, che non poteva e non voleva sbagliare davanti al proprio pubblico. Sei in doppia cifra per la Leonessa, con Federico Loschi e Mirza Alibegovic top scorer con 18 punti a testa. Nel finale spazio anche per i giovanissimi Alessio Bolis e Andrea Assoni.

Napoli si schiera dal primo minuto con il quintetto composto da Esposito, Traballesi, Malaventura Ganeto, Allegretti, mentre Brescia risponde con il solito quintetto, Nelson, Loschi, Brownlee e Cittadini con l’unica eccezione di Passera, che sostituisce Juan Fernandez, fermato da un problema al polpaccio sinistro. Coach Calvani opta per la difesa a zona, concedendo a Brescia il tiro da tre: dodici dei primi sedici punti della Leonessa arrivano infatti con il tiro pesante, ma Napoli non demorde e rimane in scia dei ragazzi, trovando addirittura il +2 a al 4’. Arriva poi il parziale di 12-0 bresciano, grazie a un caldissimo Mirza Alibegovic da oltre l’arco, che costruisce insieme a Marco Passera per il 28-17 dopo 10’ di gioco. Napoli si porta fino a -6 ad inizio secondo quarto e rimane in singola cifra di scarto di distanza per qualche minuto, prima che ritorni la confidenza con il tiro pesante per i padroni di casa, che tornano a +12 con la tripla di capitan Loschi. Malaventura e Ganeto costruiscono per il nuovo -6, Brescia torna a +12 con la solita tripla di Loschi e il primo tempo di chiude sul 48-39 per i ragazzi.

Nel terzo quarto si scatena Marco Passera, che sigla il massimo vantaggio dei primi 30’ con il piazzato del +15 a metà terzo periodo. I ragazzi non riescono a scappare e Napoli rimane con grande voglia ed energia sempre a massimo 13 lunghezze di distanza, grazie all’ottimo terzetto composto da Ganeto, Malaventura e Allegretti, in attacco sempre presente e con buone percentuali al tiro. L’ultimo quarto inizia sul 77-65 per Brescia che prende il largo trovando e sfruttando al meglio i varchi nella difesa a zona napoletana, portando a referto anche Joshua Giammò e Daniele Tomasello: i ragazzi di coach Calvani alzano bandiera bianca e la gara scorre velocemente fino al 111-82 finale.

Centrale del Latte Brescia 111

Givova Napoli 82

Parziali: 28-17; 20-22 (48-39); 29-26 (77-65); 34-17 (111-82)

Arbitri: Bonfante, Rudellat, Pecorella

Centrale del Latte Brescia: Fernandez ne, Cittadini 8 (8 rimbalzi), Bolis, Alibegovic 18, Assoni, Benevelli 16, Loschi 18, Passera 17 (7 assist), Tomasello 1, Nelson 13 (9 assist), Giammò 5, Brownlee 15. All. Diana

Givova Napoli: Malaventura 27, Perrella ne, Allegretti 21, Sabbatino ne, Traballesi 5, Esposito 2, Testa 2, Ganeto 25, Bianco ne, Fiorini ne. All. Calvani

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive