U19: il Verrocchio rimane inviolato. Vittoria e passaggio alle Finali Regionali!

19 marzo 2015

image1

Finali Regionali, eccoci! Così possiamo iniziare il commento a questa partita contro Basket Town caratterizzata da una tensione altissima vista la posta in palio. Bravi ragazzi. Avete stretto i denti e sfoderato una gara gagliarda, coraggiosa, sapendo tenere i nervi saldi nel momento caldo della gara. Non era facile, né scontato, resettare la partita di Mercoledì a Milano, dove i padroni di casa ci avevano asfaltato (45-69).  In una cornice di pubblico da far invidia a qualche partita dei campionati senior, in un Verrocchio gremito e assordante, i nostri ragazzi staccano il biglietto per le finali Regionali al termine di un incontro vinto, perso e nuovamente vinto contro un avversario mai domo. Dopo un primo quarto incoraggiante, chiuso sul 22-15 per i padroni di casa grazie ad una serie di incursioni di Bettelli e Bolis e ad una difesa arcigna sulla bestia nera Maneffa, vero incubo per i ragazzi bresciani, la partita prosegue sullo stesso binario anche nella seconda frazione dove i nostri leoni non trovano per lunghi tratti la via del canestro e con una serie di di disattenzioni non capitalizzano il lavoro difensivo.

Alla ripresa delle ostilità, le due squadre per oltre 3′ non mettono a referto alcun punto, segno che la tensione sale in campo. Le difese sembrano prevalere e anche il bomber ospite, Maneffa, si prende una pausa sedendosi in panca. Proprio in quel momento gli ospiti prendono vigore e riescono a rintuzzare il divario, chiudendo il terzo parziale sotto di sole 4 lunghezze. L’ultimo quarto è un cocktail di emozioni continue dove le difese prevalgono e i due canestri sembrano stringersi sempre di più. Meschia e Maneffa per gli ospiti e il trio Piantoni, Bolis e Bettelli per i padroni di casa si ergono a protagonisti. A metà dell’ultimo parziale la squadra milanese rintuzza il tentativo di fuga bresciano e addirittura mettono, per la prima volta, il naso avanti nel punteggio (47 a 48 con meno di 4’ da giocare). In questo frangente i nostri leoni (mai termine è più appropriato) non si lasciano intimidire, anzi chiudono tutti i varchi in difesa con un Bonvicini re delle plance, che cattura tutto ciò che passa sotto il tabellone. Si chiude l’incontro con una serie di tiri liberi di Bettelli e Piantoni (Parziale di 13 a 2) che danno il via ai festeggiamenti con il pubblico che invoca i ragazzi sotto le tribune per il saluto finale.

Oltre al risultato, l’elemento positivo è stato il clima di festa e di fair play in campo e fuori, un vero spot per il basket e per la pallacanestro bresciana. Un grazie speciale a tutti quelli che sono venuti a portare la loro energia per aiutarci a compiere l’impresa. Alla fine del match il Coach ospite si congratulava con i nostri per aver visto una squadra che al di la della vittoria ha dimostrato fair play e sportività. Anche noi ricambiamo di cuore i complimenti per la squadra milanese che è stata un avversario ostico, determinato, corretto. Grande rispetto per chi oggi esce dalla palestra con il referto giallo, facendoci sudare le proverbiali sette camicie. Ci avevamo impensierito in gara uno (71-65), ci avevano dominato in gara due (45-69). Hanno mantenuto anche in gara tre la concentrazione e la determinazione per far scaturire una partita emozionante, vibrante, maschia ma corretta. Ora si aprono le porte per una nuova avventura che sono le finali regionali dove la squadra allenata dal duo Ferrandi-Cantarelli, contenderà l’accesso alle finali interzona contro gli avversari che sono gli stessi incontrati in campionato nel nostro girone: Milano Tre, Erba e Legnano. Gli incontri si svolgeranno a Castellanza il 24 e 25 Marzo. La prima partita sarà contro Milano Tre, già affrontata nella regular season, dove i nostri ragazzi sul parquet milanese presero una sonora lezione di pallacanestro compensata da una prestazione vincente ed efficace nel ritorno in terra bresciana. Il giorno dopo, in base al risultato si disputerà la finale per il primo o secondo posto, oppure quella per il terzo ed il quarto. Forza Leonessa. Go.

Basket Brescia Leonessa: Bettelli 16, Bolis 15, Vertova 5, Faini, Piantoni 10, Ferrari 7, Superti 5, Assoni, Bonvicini, Giovannetti, Gasparini, Mobio 2.
Allenatori: Ferrandi/Cantarelli.
Basketown Milano: Stasi 7, Gagliotti 2, Rizzi 3, Meschia 6, Petitti, Ziglio, De Spuches 14, De Castro, Martini, Maneffa 16, Fragonese, Botto 2.
Allenatore: Stefano Valvason.

R.F.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive