Pallacanestro e non solo: la Leonessa e le attività sociali

18 marzo 2015

© Pierpaolo_Romano_2014

Conosciamo alla perfezione i nostri leoni per le loro gesta sul parquet, per la grinta che mettono in campo ogni domenica, per le loro peculiarità come giocatori; ma Loschi & Co. si prestano volentieri a uscite fuori porta, svestendo i panni dei leoni e partecipando ad iniziative organizzate da alcune realtà del nostro territorio.

Ieri Joshua Giammò e Daniele Tomasello hanno fatto visita alla cooperativa sociale Nikolajewka per incontrare Sara, una ragazza affetta da Sclerosi Multipla. Hanno trascorso il pomeriggio presso la Fondazione Scuola Nikolajewka, nata nel 2005 con lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza nei confronti delle persone con disabilità motoria, organizzando raccolte di fondi per promuovere e donare loro una migliore qualità di vita.

Inoltre questa mattina il nostro capitano Federico Loschi è stato ospite dell’evento “Lo sport nella mia vita e la mia vita nello sport”, un’iniziativa che ogni anno porta al CFP Canossa alcuni personaggi di spicco dello sport bresciano per dare testimonianza di come lo sport sia fondamentale nella vita dei giovani, rivestendo un ruolo educativo. Durante la mattinata si sono approfonditi alcuni temi: lo sport come disciplina di vita, il comportamento corretto, il rispetto delle regole e la dieta dello sportivo.

La pallacanestro, come tutti gli altri sport, può diventare un mezzo potente per donare felicità e trasmettere messaggi positivi. Noi ci crediamo! #GoLeonessaGo

P.Q.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive