Diana: “Vincere aiuta a vincere”. Brownlee: “Miglior gara della mia carriera”

5 gennaio 2015

dianaUn’altra, incredibile vittoria in trasferta per il Basket Brescia Leonessa, che sbanca 94-88 il PalaAuriga, rimane incollata a Verona e stacca di quattro punti Torino e Ferentino. In sala stampa stati d’animo contrastanti: se Trapani sceglie il silenzio stampa per ritrovare concentrazione e unità d’intenti, nel clan della Leonessa dopo le triple di Brownlee piovono…parole! “È stata sicuramente la mia migliorpartita da quando gioco a Brescia e anche la migliore della mia carriera – ha esordito Justin in sala stampa -. È andato tutto benissimo e ho segnato come mai mi era capitato finora. Mi piace fare quello che serve alla squadra e dopo due buone prove difensive con Napoli e Barcellona, stavolta ci ho messo anche un qualcosa in più: i canestri. Ma il merito è tutto dei miei compagni, che mi hanno servito in modo perfetto, il resto l’ha fatto la fiducia che sentivo crescere in me più passavano i minuti e più segnavo. Ora dimentichiamo tutto quello che è successo in passato: anzi voglio ringraziare compagni, staff tecnico e tifosi perché mi hanno riaccolto come se nulla fosse successo. E da parte mia prometto il massimo impegno fino alla fine per questa squadra che riesce ad esaltare il mio gioco”.

L’analisi della partita è toccata a coach Andrea Diana: “Ancora una volta abbiamo sfruttato al massimo una delle nostre armi più importanti: non avere egoismi e saper sfruttare il giocatore che è in scia positiva. Il nostro è un bel gruppo e la vittoria ottenuta qui a Trapani è veramente importante. Ha un sapore speciale e dolcissimo, non solo perché è la sesta vittoria consecutiva che conferma il nostro ottimo momento, ma anche perché ci siamo imposti con grande autorità su un campo che non è sicuramente dei più facili e contro una squadra di buon valore. Sapevamo che sarebbe stata una partita molto impegnativa, ma la squadra ha dato prova di grande maturità e di una straordinaria compattezza sia in campo che fuori”.

“Abbiamo ottenuto il successo al termine di una partita bellissima – ha aggiunto coach Diana -, in cui siamo riusciti fare la differenza a nostro vantaggio soprattutto perché le nostre percentuali di tiro sono state eccellenti, con Brownlee davvero sopra le righe. Abbiamo scelto di andare di meno a rimbalzo d’attacco per curare maggiormente la transizione difensiva. Il mio plauso va tutto il gruppo. E’ la sesta vittoria consecutiva: vincere aiuta a vincere e a lavorare con serenità. E’ una grande emozione, mi giro e spesso in panchina e vedo anche chi non gioca esultare più degli altri. E’ il segnale che ho una grande squadra”.

Infine una dedica particolare: “Questo successo è dedicato al nostro tifoso Enzo Langella, l’unico presente a sostenerci per di più accanto ai tifosi del Trapani, che applaudendoci alla fine hanno dimostrato grande sportività”.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive