Bresciaoggi – Centrale, è allarme infortuni: Alibegovic e Tomasello stop

18 dicembre 2014

Piove sul bagnato in casa Brescia: dopo il caso Brownlee (reintegrato ieri pomeriggio dopo un lungo conciliabolo mattutino con Ferencz Bartocci, da martedì sera ribattezzato «il divino», e Andrea Diana), all’infortunio che ha colpito Roberto Nelson si sono aggiunti quelli Daniele Tomasello (fermo per un problema al polso) e di Mirza Alibegovic, che in allenamento ha riportato una brutta distorsione. Per l’ex Mantova corsa immediata al poliambulatorio Oberdan dove è stato sottoposto subito ai controlli del caso: non c’è ancora una prognosi, ma domenica a Napoli l’ala piccola sarà sicuramente assente. Dopo la vittoria con Agrigento (partita in onda questa sera alle 22.30 sulle frequenze di Brescia.Tv, canale 16 del digitale terrestre) si annuncia una trasferta difficilissima in Campania per i ragazzi di Diana. «Questi siamo – ha sintetizzato il Gm Ferencz Bartocci – e dovremo stringere i denti: Mirza è già sotto cura. Purtroppo però la caviglia si è gonfiata tantissimo». Un infortunio simile a quello di Marco Passera, curato a tempo di record dallo staff medico, e questo fa comunque ben sperare per i tempi di recupero. Un finale d’anno molto sfortunato per Brescia, che ha appena recuperato Joshua Giammò (non ancora al 100%): intanto in giro per la A2 gold rimbalzano situazioni poco chiare sul futuro di Forlì (ormai prossima alla chiusura) e Veroli (dove la Stella Azzurra potrebbe uscire dall’alleanza con la formazione ciociara, il che porterebbe alla chiusura del sodalizio giallorosso). In questo marasma ecco Napoli, che ieri ha trovato il proprio palasport… chiuso: il comune non ha permesso alla squadra dell’ex David Brkic di potersi allenare, molto probabilmente per pendenze ancora aperte con il club sull’affitto del palasport. Brescia intanto resta vigile sul mercato: in giornata è arrivata la voce di un sondaggio per Chris Evans, ex ala piccola di Trapani. «Non nego che abbiamo preso informazioni – conferma Bartocci – anche perché dopo l’infortunio di Nelson e non sapendo come sarebbe finita con Justin Brownlee, era normale che sondassimo il mercato». Che potrebbe restare di attualità per la Leonessa: in attesa di capire i reali tempi di recupero di Nelson (oggi nuova risonanza magnetica) e di Alibegovic, Brescia resta in piena emergenza.

A.B.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive