Giornale di Brescia – Centrale multata per il derby

27 novembre 2014

Puntuali, dopo le beffe ieri sono arrivati i danni. Le «offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri» nel corso di Centrale-Tezenis di mercoledì scorso costeranno alla Leonessa 600 euro. Le offese sono sempre deprecabili (sarebbe preferibile un buffetto sulle guance con l’invito a non farlo più) ma lasciateci ugualmente esprimere l’auspicio di non vedere per un po’dalle nostre parti Benedu-ce, Gagliardi e Caruso, «vincoli o sparpagliati» come diceva Pappagone-De Filippo. Sembra intanto cosa fatta l’avvicendamento sotto canestro a Casale tra Butkevicius e Jamar Samuels, a lungo inseguito in estate dalla Centrale e poi accasatosi nella serie A spagnola con la maglia del Manresa. L’ex ala pivot di Veroli ritrovebbe così coach Ramondino, ma anche Tomassi-ni e Blizzard, suoi compagni nella splendida stagione dei ciociari, conclusa con il sesto Le offese dei tifosi agli arbitri hanno portato una multa di 600 euro posto in regular season e un eccellente quarto di finale dei play off contro Verona. Casale dal canto suo è attualmente seconda affiancata proprio alla Centrale e a Torino. A Forlì intanto, dopo il sorprendente successo ottenuto in versione autarchica su Casalpusterlengo (peraltro il terzo consecutivo, quarto nelle ultime cinque gare) tengono banco le vicende societarie. Il presidente Bocci domani in-contreràla squadra e corre voce che abbia trovato i soldi per saldare i debiti. Nel frattempo il nome di Becirovic, che come Zizic e Abbott domenica non è sceso in campo, è accostato a Treviso, dove giocò in Al nel 2011/12. La capolista di Silver ha però in organico un altro «passaportato», l’ala italo argentina Augustin Fabi.

f. bass.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive