QS – Diana: “Torino è tosta, i miei hanno dato tutto”

7 novembre 2014

La sconfitta contro Torino brucia, ma non c’è tempo per recriminare. La Centrale del Latte il giorno dopo lo stop in Piemonte, 106-98 il finale con Brescia fermata per la prima volta in questa stagione, deve ritrovare subito le energie fisiche e mentali perché domenica si torna in campo, a Trieste per la terza trasferta consecutiva. Coach Diana più che per i due punti persi per strada è preoccupato per le condizioni di salute di alcuni suoi giocatori, Passera e Benevelli in primis, entrambi usciti malconci dalla partita di mercoledì sera. «Immagino che faranno di tutto per essere presenti a Trieste – spiega coach Andrea Diana – . Del resto sapevamo che giocare tante partite in poco tempo poteva costarci qualche infortunio». Diana è soddisfatto per quanto ha visto a Torino: «Tutti hanno dato il massimo, qualche sbavatura c’è stata in difesa dove abbiamo faticato a recuperare palla per far partire il contropiede. La prestazione però è stata molto buona consi- derando che affrontavamo una formazione molto tosta». Federico Loschi ha chiuso la partita con 24 punti, ma avrebbe preferito farne meno e portare a casa i due punti. «Resta un po’ di amaro in bocca – ammette il capitano della Centrale del Latte – ma abbiamo lottato per tutti e quaranta i minuti. Purtroppo i problemi fisici di Passera e Benevelli ci hanno condizionato, ma aver perso di soli 8 punti con due importanti defezioni dimostra che ci abbiamo provato fino all’ultima sirena».

Paolo Cittadini

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive