U19 espugna il PalaBione, vittoria di misura contro Lecco!

5 novembre 2014

L’Under 19 targata Leonessa espugna il PalaBione di Lecco al termine di una gara altalenante che ha visto i nostri ragazzi prevalere di un sol punto (60 a 61), meritando la vittoria per la tenacia dimostrata nel riprendere una gara più volte buttata alle ortiche. La palla a due vede subito in difficoltà i nostri leoni che sbagliano ben sei tiri consecutivi, lasciando subito il pallino dell’incontro alla squadra di casa, ben allenata da coach Meneguzzo. Con tre conclusioni di Bolis i nostri atleti si rimettono in carreggiata e, sfruttando la superiore prestanza fisica , riescono a chiudere il primo quarto sul + 2 (15-13). La seconda frazione vede in campo la nostra squadra riprendere cattive abitudini difensive emerse già nelle partite scorse dove il tagliafuori resta uno sconosciuto e le penetrazioni al ferro degli avversari non trovano alcuna opposizione. Se a questo aggiungiamo una eccessiva fretta in attacco e quindi una cattiva esecuzione dei giochi, il quadro è fatto ed infatti si va al riposo sotto di sei lunghezze (27 a 33) che per la prestazione sciorinata in campo, è un dato positivo.

Nell’intervallo il severo richiamo alle responsabilità e ad una maggiore concretezza in campo da parte di coach Ferrandi e Cantarelli, riesce a far entrare la squadra molto più determinata, tosta in difesa, dove siamo su tutti i palloni con le mani addosso agli avversari, con tutti i rimbalzi (anche in attacco) nelle nostre mani. Entrambe le squadre non segnano ma sono vive e la contesa sale d’ intensità. Tutto ciò ci permette di iniziare l’ultimo quarto in vantaggio di due lunghezze. Una schiacciata al volo di Piantoni sul più sei per i nostri leoni sembra far presagire che la contesa giri a nostro favore ma nuovamente affiorano cattive abitudini, scarsa precisione al tiro (soprattutto i tiri liberi dove chiudiamo con un eloquente 18/34) e scarsa attenzione difensiva dove il play Corbetta scuola Rima Desio, giovane talento, risulta immarcabile. La partita ritorna in bilico e un canestro di Bracconi da sotto aggiunto a due gite in lunetta di Bettelli e Bolis ci permettono di arrivare a sei punti ad un minuto dalla fine . Gli avversari si rifanno sotto con due tiri liberi e sul + 4 con palla in mano a 2” dalla fine rimettiamo la palla nelle mani degli avversari che da tre realizzano, sigillando la vittoria con il tabellone luminoso che segna 60 a 61. Si chiude con un sol punto di vantaggio una partita che poteva essere messa in “ghiaccio” molto prima.

Alti e bassi nel corso dell’incontro restano una costante su cui occorrerà lavorare in maniera da chiudere le partite in maniera più cinica perché per essere dei Giocatori con la G maiuscola servono concretezza, precisione e cuore. Bene la reazione dopo l’intervallo. Bisogna partire da li perché la squadra ha dimostrato ieri ancora una volta che quando è attenta, precisa e concentrata poco hanno è una ottima Squadra. Una nota per gli avversari dove al già citato Corbetta (‘97) è da sottolineare la prestazioni di Riva (’98). Complimenti anche alla coppia arbitrale, la quale ha saputo mantenere lo stesso metro di arbitraggio per tutto l’incontro.  Prossimo incontro Lunedì 10 Novembre alle ore 20.45 al Verrocchio contro Monza. Forza Leonessa. Go.

Basket Lecco – Basket Brescia Leonessa 60 – 61 (13-15); (33-27); (45-47).

Basket Brescia Leonessa: Bettelli 7, Bolis 15, Marelli Giovanni, Piantoni 10, Assoni 9, Marelli Paolo 3, Gasparini, Ferrari 10, Superti 6, Bertoni Luca, Faini, Bracconi 2.
Allenatori: Ferrandi/Cantarelli.

P.Q.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive