Palla a due: Casale Monferrato – Brescia

30 ottobre 2014

10734200_774088642650805_1581571516151254565_n
Dopo le due partite rinviate per problematiche relative agli impianti di gioco con Casalpusterlengo e Torino, la Leonessa è pronta per giocare la sua prima trasferta effettiva sul parquet di Casale Monferrato. Di fronte i ragazzi di Andrea Diana trovano una delle formazioni più in forma dell’A2 Gold, che ha cominciato alla grande raccogliendo ben 4 successi su 5 partite (l’unica sconfitta è arrivata in Casale Monferrato-Agrigento, alla terza giornata di campionato).

La squadra di Ramondino, già protagonista con Veroli di un grande campionato 2013/2014, è una delle più presenti a rimbalzo, grazie soprattutto alla presenza di un uomo come Butkevicius, centro in grado da solo di catturare quasi 8 carambole a partita, aggiungendo anche 7 punti di media. L’asse play-pivot della Junior è completato da Giovanni Tomassini, metronomo della squadra che in quasi 30 minuti di media sul parquet di gioco, va a referto con 9.4 punti e 4.4 assist, garantendo grande equilibrio sia in fase offensiva che difensiva. Al suo fianco, nel ruolo di guardia, troviamo Jermaine Marshall, al momento il miglior terminale offensivo della formazione casalese, con i suoi 18.8 punti e altresì importante per il prezioso aiuto a rimbalzo (ben 7.4 a partita, numeri importanti per una guardia). Nel ruolo di ala piccola c’è l’ex Barcellona Nicola Natali (4.2 punti e 3 rimbalzi), mentre chiude il quintetto il capitano della formazione di Ramondino, Niccolò Martinoni, secondo terminale offensivo con 11 punti e 6 rimbalzi.

Dalla panchina si alza uno dei migliori tiratori del campionato (nonostante al momento viaggi con il 31% da oltre l’arco), Brett Blizzard, terzo terminale offensivo con 10.4 punti, oltre ad Andrea Amato, playmaker scuola Olimpia al suo secondo anno a Casale Monferrato che sta crescendo partita dopo partita (al momento 6.8 punti di media). Minuti importanti anche per Abdel Fall, in grado di garantire atletismo e presenza sotto le plance, ed Edoardo Giovara, talento cresciuto nel settore giovanile casalese che si sta creando uno spazio importante nelle rotazioni.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive