Bresciaoggi – La Centrale «all’americana», c’è il momento di Brownlee

17 settembre 2014

Nuova amichevole per la Centrale del Latte impegnata al palaBakery di Piacenza (palla a due in programma alle 18.30) contro la locale formazione militante in serie A2 Silver. Si tratta di una sorta di rivincita organizzata in fretta e furia: Brescia teoricamente avrebbe dovuto affrontare davanti al pubblico amico del San Filippo il Derthona Basket, che invece ha dato forfait per i troppi giocatori infortunati: un imprevisto che ha costretto nello scorso weekend il General Manager biancazzurro Ferencz Bartocci agli straordinari per trovare una squadra disponibile a giocare oggi pomeriggio contro la Leonessa.

I calendari già stilati in agosto lasciano poco spazio alla fantasia, e difficilmente si può pensare ad agosto agli acciacchi della preparazione (che a diverse latitudini e categorie stanno mietendo vittime illustri, come a Casalpusterlengo, tornata sul mercato per sostituire Chiumenti).

E così Centrale del latte oggi in campo nel giorno in cui farà il proprio esordio con la canotta biancazzurra Justin Brownlee: i tifosi biancazzurri avrebbero naturalmente preferito assistere alla prima dell´americano sul parquet di casa, anche se sicuramente la curiosità porterà qualche supporter isolato in terra emiliana, ma è chiaro che al San Filippo ci sarebbe stata una cornice diversa.

Da lunedì intanto da lunedì l´ex Erie Bayhawks ha cominciato a sudare, entrando subito nelle simpatie dei compagni e di chi si è fermato a guardare gli allenamenti.

Incitamenti continui ai compagni di squadra ed un carattere amichevole hanno colpito in positivo l´entourage biancoazzurro, ma adesso la parola passa al campo. Indubbiamente il lungo americano diventerà nell´economia di gioco dei biancazzurri un giocatore decisamente importante, ma è difficile che oggi possa lasciare il segno considerando che si allena con la sua nuova realtà da pochissimo. Sicuramente però in campo si vedranno quelle peculiarità per cui l´allenatore della Centrale Andrea Diana ha dato a lungo la caccia al talento uscito da St.John´s e che qualche scout americano ha indicato come potenziale «crack» per la seconda lega italiana.

Intanto prosegue anche la campagna abbonamenti e questo pomeriggio al San Filippo sarà l´ultimo valido per sottoscrivere la tessera stagionale tramite la convenzione degli Irriducibili (dalle 18 alle 19.30). Domani sera alle 20 invece ci sarà come di consuetudine la presentazione degli americani alle cantine Montorfano De Filippo: la speranza è che sia una coppia davvero frizzante.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive