Slay: «Vincere per mantenere viva la speranza Playoff»

28 marzo 2014

_P3R3760
Alberto Martelossi: “In carriera difficilmente ho affrontato una situazione di questo genere, ossia di dover affrontare una squadra retrocessa nella serie inferiore già da tempo. Proprio perché questa è una situazione piuttosto inusuale, il modo migliore per affrontare questo impegno è giocare come se niente fosse. Dovremo far sì che il ritmo e l’intensità siano solo e unicamente dalla nostra parte. Per il resto, quando andiamo in campo dobbiamo pensare a giocare, senza porre particolare attenzione alla classifica degli altri, tenendo altresì in considerazione che Imola giocherà senza pensieri per la testa e potrà darci qualche fastidio, come è stato per esempio nella partita che hanno giocato con Verona”.

Tamar Slay: “Dobbiamo affrontare il match con Imola con la stessa concentrazione con cui abbiamo affrontato gli altri impegni: in questo campionato non puoi permetterti di prendere sotto gamba nessuna partita e non devi commettere l’errore di guardare la classifica e le statistiche. Dovremo essere determinati e attenti come se stessimo giocando con la capolista, Trento. E’ con questo spirito che dovremo cercare una vittoria fondamentale per la corsa playoff, che adesso è il nostro unico obiettivo: con Imola comincerà una serie di quattro impegni che dovremo vincere ad ogni costo”.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive