Loschi: «Dobbiamo ripartire dall’impegno messo in campo a Casale »

22 marzo 2014

Roma_21

Alberto Martelossi: “Napoli è una squadra che ha un talento, come avevamo detto a inizio stagione, che quasi nessuno ha in questo campionato. Una peculiarità, che forse l’ha messa particolarmente in difficoltà, è il fatto di avere tanti giocatori “pesanti” in tutti i ruoli, che non le hanno permesso di ingranare la stagione al meglio sin dall’inizio dal punto di vista della forma fisica. Dopo un inizio altalenante, nell’ultimo periodo forse la squadra è riuscita a ritrovare una sua quadratura e, per come la vedo io, non è ancora troppo tardi per riuscire a chiudere la stagione al meglio. Da un punto di vista tecnico, loro hanno un buon ritmo offensivo e sono bravi in transizione: dovremo concentrarci soprattutto nel limitarli sotto questo aspetto. Inoltre, dovremo assolutamente sfruttare la nostra maggior rapidità nell’uno contro uno”.

Federico Loschi: “Dopo la bella prova offerta di squadra con Casale, nonostante la sconfitta e gli ultimi 5 minuti di blackout, con Napoli ci aspetta una partita complicata. Sono forti e hanno giocatori di qualità, uno su tutti Kyle Weaver, che ha grande padronanza dei fondamentali. Sicuramente anche il grande ex David Brkic, che a mio avviso è uno dei migliori lunghi italiani sia del campionato di Legabasket che di Adecco Gold, sarà da controllare in particolare: sappiamo tutti che nelle partite che contano lui c’è sempre. Per quanto ci riguarda, dobbiamo finire il campionato nel miglior modo possibile: quella con Casale non è stata sicuramente la partita della svolta, in campionato abbiamo sprecato troppe occasioni, ma speriamo che i tifosi abbiano visto l’impegno che stiamo mettendo e che sarà ancora più forte con Napoli”.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive