Rhythm’n’Basket 2014: un successo su più fronti, parola di Graziella Bragaglio!

12 marzo 2014

ADECCO CUP - FINAL SIX - TRENTO - BIELLA

Tre giorni di grande Basket, di grande musica e, più in generale, di grande spettacolo. Stiamo parlando di RnB Basket, la manifestazione organizzata da LNP che nelle giornate del 7, 8 e 9 Marzo ha visto protagoniste numerose squadre di DNC, DNB, Adecco Silver e Adecco Gold sfidarsi per contendersi le “tre Coppa Italia” a disposizione. Un evento che ha riscosso sin dal primo giorno grande successo: a parlarci di questa fantastica tre giorni sarà la presidente di LNP e del Basket Brescia Leonessa Graziella Bragaglio.

E’ soddisfatta dell’afflusso di persone e dell’impatto che questa manifestazione ha registrato?
Sono molto soddisfatta sia dell’afflusso di gente, quasi 20.000 presenze in tre giorni, che dell’impatto che questa manifestazione ha avuto: questa iniziativa ha riscosso praticamente all’unanimità critiche positive ed è la prova che stiamo agendo, come LNP, nel modo giusto. Con RnB siamo convinti di aver dato un segnale importante all’intero movimento cestistico italiano e siamo contenti della vicinanza che la Fip ci ha mostrato in questa tre giorni, con la presenza di Gianni Petrucci e di altri vertici della federazione.

RnB non è stato solo basket giocato, ma anche molto altro: quali sono stati gli eventi principali?
Lo dice proprio il nome: Rhythm and Basket, tradotto Ritmo e Pallacanestro. Sono state tre giornate nelle quali la musica, in particolare Hip-Hop, e il basket hanno recitato una parte da assoluti protagonisti: i concerti di Salmo, Guè Pequeno, Nitro, Two Fingerz e Fred De Palma per quanto riguarda l’ambito musicale, oltre alla presenza 24 ore su 24 di Hip Hop Tv, canale dedicato alla musica Rap ed esclusiva assoluta di Sky. La Final Eight di DNC, la Final Four di DNB e la Final Six di Adecco Silver e Adecco Gold per quanto riguarda il basket: in 72 ore 18 squadre hanno dato vita a 15 spettacolari match, che hanno infiammato le due arene allestite in tempi record per l’evento (poco meno di tre mesi), denominate Parigi 1999 e Atene 2004. Ma non solo: in questi tre giorni hanno anche avuto luogo l’All Star Game della A1 Femminile, la terza tappa dello Streetball Italian Tour e altre innumerevoli iniziative.

Oltre a essere presidente di Lega è anche presidente del Basket Brescia. Nella foto della premiazione di Biella lei viene abbracciata da un ex della Leonessa, Eric Lombardi: possiamo dire che in questa c’è un po’ di Brescia?
Diciamo di sì, perché son dell’avviso che in questa grande festa che è stata l’RnB Basket ci sia una piccola parte di qualsiasi squadra della LNP: siamo riusciti a portare a Rimini quella che vogliamo sia l’immagine della nuova Lega Nazionale Pallacanestro. Innovativa, in grado di portare per davvero un qualcosa di nuovo e genuino al basket italiano.

RnB è stata anche un’importante finestra per le squadre, che hanno avuto l’opportunità di acquistare uno stand espositivo all’interno di Rimini Fiera…
Esatto: all’interno dell’enorme spazio riservatoci da Rimini Fiera, abbiamo messo a disposizione delle squadre degli stand espositivi da utilizzare per promuovere le attività più disparate. E’ stata una trovata interessante e proficua: le quasi 20.000 visite nei tre giorni sono state un grande risultato anche per questo motivo, perché noi come Lega e tutte le squadre che hanno deciso di darci fiducia sono riuscite a promuoversi al meglio e a un grande pubblico. Parlo per Brescia per esempio, che ha distribuito qualche migliaio di volantini pubblicitari dei suoi sponsor, parlo di Torino che ha allestito una sorta di “negozio” per il merchandising o parlo di Capo d’Orlando, che nei suoi tre stand ha promosso la sua città come meta per le vacanze estive. Tutto questo sottolinea ancora una volta come LNP non sia solo pallacanestro giocata, ma anche e soprattutto molto altro ancora.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive