Aquilotti B in netto miglioramento

10 febbraio 2014
Domenica 9 febbraio, Paderno Francia corta,  va in scena la partita del campionato competitivo aquilotti,  che vede la mini compagine targata Virtus leonessa affrontare i pari età franciacortini; Atleti emozionati come sempre ed allo stesso tempo impazienti di iniziare la gara….ore 15 palla a due e si comincia: bel gioco da entrambe le parti con manovra corale e individualità che spiccano per entrambe le formazioni con Karasany e Marino che provano ad imporre velocità e centimetri
I padroni di casa però nn si spaventano e seppur di misura si aggiudicano il primo ed il secondo parziale
Terzo tempo che vede Frati, Ionescu e Mozzoni provare ad impensierire le furie rosse del Paderno ma si riesce solo a strappare un pareggio
Sulla stessa falsa riga gli altri tre tempi
Che vedono la supremazia dei padroni di casa….ma va bene così!  Un netto miglioramento da parte di tutti sia individuale che  nel gioco d’insieme, un ottimo segnale! Avanti così!
BRAVI
VIRTUS – RUDIANO                                   securedownloads3
La VIRTUS B paga un approccio alla partita molle: i primi due tempi sono appannaggio della squadra di Rudiano che, Galvanizzata perchè pressochè incontrastata, gioca sul velluto e con azioni che perforano l’area delle giovanili del Basket Brescia Leonessa.
Il secondo quartetto in campo comincia a macinare gioco per la squadra di casa, crea poco ma almeno comincia a difendere come viene richiesto, cercando di recuperare e mettendosi “CON IL NASO FRA LA PALLA E IL CANESTRO PRIMA DI CERCARE IL PALLONE ALL’AVVERSARIO!!”.
Anche il secondo tempo si chiude in favore per la squadra Alveare.
Poco gioco, poche idee ma almeno la squadra comincia a girare e recuperare palloni.
Due giocatori sù tutti fanno la differenza: il 45 ed il 34.
Il terzo tempo infatti vede la squadra di casa dilagare nel punteggio, nel gioco e come prestazione fisica.
Non c’è pausa, si corre e si gioca.
Il quarto quarto risulta essere più equilibrato, con gli allenatori che ritardano la formazione da schierare in campo per capire chi della squadra avversaria calcherà il campo da gioco per quel turno.
Per una manciata di punti i ragazzi della Virtus portano a casa anche il secondo tempo consecutivo, portandosi su un parziale di 2 tempi pari.
Palla al centro.
Negli ultimi due tempi peró la squadra di casa non sembra tenere, forse avendo speso troppo cercando il pareggio del numero di tempi vinti.
Infatti il V ed il VI tempo, in particolare l’ultimo, sono nel segno dell’Alveare che con il giocatore numero 34 sbaraglia la difesa con movimenti e passaggi che dettano i tempi anche ai compagni.
La VIRTUS B perde la partita, facendo vedere qualcosa in più rispetto all’ultima partita giocata: di sicuro l’impegno da parte di tutti i ragazzi c’è stato che a fine partita erano color rosso fuoco e alcuni senza fiato.
La voglia di vincere, nonostante l’ennesima sconfitta, non ha indebolito il loro spirito “combattivo”, anzi: li porterà al traguardo che si sono prefissati presto o tardi, è solo questione di tempo…
Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive