Under 14: sfiorato il colpaccio contro la capolista Legnano

27 gennaio 2014

Nella prima partita del girone di ritorno del campionato Under 14 Eccellenza il Basket Brescia Leonessa ospita la capolista ABA Legnano. La compagine cittadina inizia il match con il giusto piglio e si porta subito in vantaggio di una manciata di punti, mentre gli ospiti faticano ad ingranare e le numerose palle perse per infrazioni o per distrazione non fanno altro che agevolare il gioco veloce e spigliato di Brescia. Più volte i locali sfiorano la doppia cifra di vantaggio grazie alle ottime giocate in contropiede di Raineri e Mensah e il quarto termina con la Leonessa che conduce di nove lunghezze.

Nella seconda frazione di gioco Legnano reagisce alzando notevolmente la pressione difensiva e, grazie ad un’ottima difesa press, mette in difficoltà la squadra di casa che perde più volte palla consentendo ai Milanesi di iniziare la rimonta. Brescia soffre moltissimo la fisicità degli avversari e nei primi cinque minuti del quarto non trova la via del canestro; il team cittadino si aggrappa così alle insistite penetrazioni di Zotti, bravo nel costringere gli ospiti a commettere un alto numero di falli per provare a contenerlo. Legnano riesce comunque a compiere il sorpasso negli ultimi minuti del quarto, ma la Leonessa non si dà per vinta e, grazie ad un paio di palle recuperate che si traducono in facili canestri, si trova in vantaggio di un punto a metà partita.

Dopo la pausa lunga Legnano tenta la fuga decisiva grazie alle eccellenti giocate di un Puglisi in grande spolvero, bravo a trovare la via del canestro in tutti i modi, sia in penetrazione che nel tiro dalla distanza. Brescia sembra accusare il colpo, ma con grande tenacia riesce a stare in scia, trovando la maggior parte dei punti In penetrazione o su tiro libero.

Nell’ultima intensa frazione di gioco i ragazzi di Cotelli-Ferrini sembrano avvertire la stanchezza che, sommata ai problemi di falli, permette ai Milanesi di incrementare il vantaggio fino alla doppia cifra. Negli ultimi concitati minuti del match entrambe le squadre commettono molti errori; tuttavia Brescia riesce a portarsi fino al -5, mostrando ancora una volta di non voler arrendersi alla maggiore fisicità di Legnano. Purtroppo però questo non è sufficiente: la scarsa precisione nel tiro dalla lunga distanza e dalla lunetta non consentono ai giovani atleti bresciani di compiere il contro sorpasso che avrebbe permesso di mettere a segno un vero e proprio colpaccio.

L’impresa è solo sfiorata, ma Brescia non può che essere contenta per questa ottima prestazione. Ora non resta che proseguire su questa direzione e le soddisfazioni che il team cittadino si potrà togliere durante il girone di ritorno potranno essere numerose. Poi si sa, chi ben (ri)comincia…

 

Basket Brescia Leonessa – ABA Legnano 62-70

(20-11, 34-33, 53-58)

Arbitri: Borgese e Fusardi

Basket Brescia Leonessa: Bergamaschi, Violi 4, Dore 3, Mensah 18, Grechi, Ndreko 2, Faini, Micele 4, Botti, Raineri 10, Zotti 21, Dimaano. All. Cotelli – Ferrini.

ABA Legnano: Zaffaroni 4, Belotti 1, Belvisi 6, Sartorelli, Tentorio 4, Villa, Fasani 1, Filison 4, Bottini 4, Puglisi 21, Simons 19, Uslenghi 6. All. Giudici – Losio

 

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive