Presentato a Mantova l’Adecco All Star Game

22 gennaio 2014

palabam-gallery1

Si è svolta nel pomeriggio di oggi, Mercoledì 22 Gennaio 2’14, la conferenza stampa di presentazione del prossimo Adecco All Star Game. L’evento, che si svolgerà giovedì 17 aprile, vedrà confrontarsi le selezioni dei migliori giocatori italiani e stranieri di Adecco Gold e Silver nella splendida cornice del PalaBam, abituale campo di gioco degli Stings.

“Ringrazio la Lega Nazionale Pallacanestro che ci ha offerto questa opportunità – ha esordito Adriano Negri, presidente della Pallacanestro Mantovana – Mi piace citare una delle frase più belle di Nelson Mandela, “… il vincitore è un sognatore che non si è mai arreso”. Ecco, a me piace trasferire questo motto in ciò che facciamo. Nello sport le partite si vincono e si perdono, ma quando si crede in ciò che si fa si è sempre vincitori. Noi vogliamo dimostrare con i fatti questo nostro desiderio: lo facciamo da luglio, quando abbiamo accettato la proposta di ripescaggio in Adecco Silver; e poi proponendoci come organizzatori di questo All Star Game, un’idea che abbiamo in testa da diversi mesi. Tasselli che riteniamo fondamentali per portare avanti il nostro progetto di basket a Mantova, per il quale ci siamo dati tre anni di tempo”.

Negri ha poi aperto una parentesi sull’attività della Pallacanestro Mantovana: “ad oggi contiamo quasi 1000 giovani che giocano a basket, in un bacino di abitanti di circa 100.000. Vuol dire che circa uno su cinque pratica il nostro sport. E di questi risultati sono grato alle società che collaborano con noi”.

“Ringrazio la Pallacanestro Mantovana per il suo desiderio di organizzare ed ospitare il nostro primo All Star Game – ha detto il presidente di LNP, Graziella Bragaglio – Che è un evento-spettacolo, rappresenta la qualità delle nostre realtà e, soprattutto, propaga l’immagine positiva del fare sport. Non dobbiamo mai dimenticare che la pratica sportiva è fondamentale per avere un corretto regime di vita. Un messaggio molto prezioso che l’All Star Game può trasmettere efficacemente, grazie ad una cornice di pubblico che sarà fatta da tanti ragazzi, grazie al coinvolgimento delle scuole e delle società”.

All Star Game che avrà anche un sottotitolo: “Heart-Quake”. “Tutti quelli che vivono nel nostro territorio non hanno dimenticato il terremoto del 2012 – ha ripreso Negri – E Poggio Rusco è stato uno dei luoghi più danneggiati. Il palasport merita una riqualificazione e confidiamo che l’Adecco All Star Game possa rappresentare anche una cassa di risonanza per finanziare con una raccolta fondi interventi di recupero, ripristino e miglioramento dell’impiantistica sportiva della zona. Passando dalla scossa sismica a quella del cuore. Un abbinamento gradito sia ad LNP che alle Istituzioni, che ci sono state da subito vicine”, ha chiuso Negri rivolgendosi ai rappresentanti politici (Comune e Provincia) e sportivi (Coni e Fip) presenti alla conferenza.

Ha chiuso gli interventi Claudio Coldebella, direttore generale di LNP. “Ho sentito dire davvero belle cose, che mi fanno capire di aver portato l’evento nel posto giusto. Passeremo dalla fase finale di Coppa Italia, a Rimini ai primi di marzo, all’All Star Game di aprile. Della proposta di Mantova ci sono fin da subito piaciuti i contenuti e le finalità. Le filosofie che stiamo costruendo come LNP si legano molto bene ai concetti che Mantova vuol propagandare: unire tante realtà, fare squadra mettendo assieme le forze. Con il coinvolgimento delle Istituzioni. E qui c’è anche un bel palasport che non conoscevo: dopo averlo visitato posso dire che mi è apparso perfetto per ospitare un evento come questo”.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive