Leonessa in scioltezza: battuta Imola

15 dicembre 2013

­­­­

Roma_72

Imola Basket 61–95 Basket Brescia Leonessa
(14-21; 30-47; 48-71)
Quintetti
Imola: Passera, Turel, Niles, Dordei, Poletti.
Brescia: Procacci, Loschi, Giddens, Slay, Cuccarolo.
Arbitri
Attard, Capurro, Biasini

Si impone con autorevolezza la Centrale del Latte di coach Martelossi, che espugna il Pala Ruggi di Imola con il punteggio di 61-95 e conquista due punti in classifica utili per mantenere a quota quattro i punti di distacco dalla vetta. Una partita a senso unico, dominata sin dalle prime battute dalla Leonessa nonostante le pesanti assenze di Tommaso Rinaldi e Robert Fultz: grande serata per J.R Giddens, che in 32 minuti di gioco mette a referto la bellezza di 28 punti con il 54% al tiro e 15 rimbalzi. Ottime indicazioni anche da Federico Loschi (20 punti) e in generale da tutto il collettivo, compreso l’esordiente classe ’96 Nicola Superti.

Polveri bagnate nei primi minuti di gioco per entrambe le squadre, con sei errori dall’arco dei tre punti nei primi due minuti di gara. Punteggio che viene sbloccato da un 2/3 dalla lunetta di Cuccarolo, cui risponde con la stessa arma Poletti. Il punteggio rimane fermo ancora per qualche minuto, fino al parziale di 15-6 per la Leonessa che dà una prima sterzata al match: grandi protagonisti Cuccarolo e Giddens, a referto entrambi con una schiacciata. Niles prova a dare una scossa ai suoi, ma Bushati e Cuccarolo fissano il 12-21 dopo 10 minuti.
Brescia continua nella sua grande serata, con altri quattro di fila di un ispirato Giddens: Imola fatica a trovare il canestro e Brescia ne approfitta raccogliendo altri otto punti in un amen, grazie alla coppia americana e a Fabio Di Bella. Il festival dei canestri non si ferma: altra bomba di Di Bella, una di Giddens e quattro punti di fila per Loschi, che mandano Brescia all’intervallo lungo sul +17.

Al rientro in campo Brescia mette la freccia con Loschi da oltre l’arco, ma Imola prova una timida reazione con il duo Poletti-Passera, che viene però vanificata dal solito Giddens, che in meno di due minuti mette a referto 9 punti e 3 rimbalzi, subendo anche un fallo. Le due squadre rimangono divise per qualche minuto da non meno di 20 punti e con la tripla di Slay sul finire di terzo quarto, Brescia è sul +23 (48-71). L’ultimo quarto è di ordinaria amministrazione per Brescia, con Giddens che si scatena in campo aperto e Di Bella che gestisce con la consueta maestria i palloni in attacco: da registrare a 3 minuti dal termine l’esordio con la prima squadra del classe 1996 Nicola Superti, impegnato quest’anno con l’U19 di Max Giannoni.

Imola Basket: Maccaferri 2, Mastellari, Gorrieri, Poletti 8, Turel 2, Dordei 8, Passera 15, Niles 16, Folli 2, Mancin 8.
Basket Brescia Leonessa: Bushati 12, Slay 11, Procacci 2, Loschi 20, Fultz ne, Di Bella 12, Cuccarolo 8, Giddens 28 (+15 rimbalzi), Superti, Maspero 2.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive