Leonessa, sei un pensiero Centrale nella mia testa

20 novembre 2013

Roma_09

La Leonessa è sempre nel cuore e nella testa dei suoi tifosi, tant’è che una nostra tifosa ha addirittura raccolto dei pensieri per noi e ce li ha recapitati… eccoli qui:

“La domenica è da sempre uno dei giorni della settimana che non riesco a valutare. E’ un giorno strano, fatto di sentimenti contrastanti, un giorno assonnato, ma allo stesso tempo pieno di aspettative.

La prima parte della giornata passa lenta tra una sveglia in tarda mattinata e un pranzo interminabile che ti fa arrendere sul divano e dal quale non vorresti alzarti più. Ma ad una certa ora scatta qualcosa che ti fa alzare dal tuo torpore, che ti fa prendere il cappotto e dirigere verso il palazzetto.

E’ l’amore per la tua squadra, l’amore per l’agonismo, l’amore per la pallacanestro.

Le vittorie arrivano dal campo grazie alla bravura e allo sforzo dei  giocatori, ma nessuna vittoria, nessun successo, nessuna squadra sarebbe quello che è se non avesse il suo pubblico e i suoi tifosi!

Al San Filippo per due ore il mondo esterno si ferma, non esiste più niente, non esistono gerarchie sociali.

Uomini, donne e bambini di qualsiasi età si mescolano e si abbandonano.

E’ libertà. 

Quella libertà che aspetti per tutta la settimana davanti allo schermo del tuo computer, mentre sbrighi le faccende domestiche o mentre studi per la verifica di matematica e hai mille pensieri, mille problemi. Ma cerchi di resistere perché sai che il weekend arriverà e con lui la partita della tua squadra

Perché essere un tifoso è un sacrificio enorme di tempo e denaro.

È dedizione. E’ il voler esserci perché si ha la sensazione di essere parte integrante di un sogno.

In certi momenti distraggo lo sguardo dal campo e mi metto ad osservare tutto quello che c’è attorno a me come in una scena a rallentatore …

La Leonessa domenica pomeriggio è colore!

Avete mai provato a contare quanti colori ci sono?  I colori sono energia.

La Leonessa domenica pomeriggio è rumore!

Rumore forte, assordante ritmo di cuori che battono.  Il rumore è vibrazione vitale.

La Leonessa domenica pomeriggio è odore!

Odore di persone, di legno, di pizza e caramelle.

La Leonessa domenica pomeriggio sono i bambini!

Bambini che corrono e giocano in totale libertà appoggiandosi timorosi ed emozionati alle transenne per ricevere l’autografo del loro campione o che appena finita la partita recuperano un pallone e invadono il campo cercando di emulare le azioni appena trascorse. Sono i bambini la vera differenza del San Filippo.

Si sorride, quanti sorrisi che si vedono!

Non importa da dove provieni, il lavoro che fai, per chi voti e se stai bene o sei malato. Decidi di esserci e di impegnarti per sostenere la tua squadra perché è l’aggregazione l’essenza stessa del tifo.

Si vince insieme. Si perde insieme.

La Leonessa domenica pomeriggio è rottura delle regole!

La compostezza che si è costretti a tenere per tutta la settimana si cancella con una tripla ben piazzata che ti fa saltare in piedi  esultando ed urlando con un riflesso spontaneo che non capisci  da dove arrivi, ma poi ti risiedi e realizzi che quello era un interminabile attimo di felicità.

La Leonessa la domenica pomeriggio è forza, ma soprattutto geometria di schemi. Basta osservare come il rumore del pennarello che striscia sulla lavagnetta del coach, sia lo stesso rumore delle scarpe di gomma dei giocatori quando stridono sul campo. Coincidenze? No, basket!

Nulla è un caso, tutto è connesso. La fortuna non sarebbe tale se non fosse alimentata dal talento.

La Leonessa è un sogno che da quattro anni riempie la domenica della città. E’ l’amore delle persone che permettono che tutto questo accada, che decidono di crederci, che non mollano e che si impegnano per far arrivare questa squadra all’eccellenza che merita.

Una squadra, ma centinaia di vite attorno ad essa.

Perché Il Basket Brescia Leonessa sono i cinque leoni in campo, ma soprattutto la sua gente e i suoi tifosi.

Perché chi gioca… accelera e va!”

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive