Under 19: sconfitta di un soffio contro Castellanza

13 novembre 2013

BBL- Castellanza Legnano 82-85(20-21;43-46;60-67)

BBL: Manzon 3, Molinari , Marelli , Bettelli 7, Veronesi 30, Farella 23, Assoni 2, Patti 11, Bracconi , Taddeolini 3, Superti 2, Diallo 1 All. Giannoni-Cotelli-Ferrini

Castellanza: Turano 7, Marino , Mariani 6, Zannoni , Guidi 26, Frattini , Maiocchi 8, Di Prenda 3, Verolino 28, Faggiana 8 All. Tamborini

 

Escono sconfitti gli U19 di Giannoni nella loro “prima” sul campo del Verrocchio,al cospetto di una Castellanza che si è dimostrata squadra quadrata,ben organizzata e con un paio di buone individualità.La partita inizia con una fiammata bianco-azzurra,che si porta sul 7-0,ma gli ospiti si affidano alle iniziative dei 2 esterni Guidi e Verolino,che battono sistematicamente i loro corrispettivi subendo falli e creando buone situazioni anche per gli altri e riescono a prendere in mano le redini della partita.La partita rimane in sostanziale equilibrio per tutti i primi 2 quarti,con i nostri che riescono ad attaccare la zona 2-3 schierata sin dall’ inizio dai rossi legnanesi alternando tiri da fuori ma giocando soprattutto palla interna;il 43-46 con cui si va al riposo denota in ogni caso le difficoltà in fase difensiva.Dopo l’ intervallo la partita si snoda ancora in break e contro break,ma con gli ospiti che riescono sempre a rimanere in vantaggio,ed anzi chiudono il Terzo Quarto avanti di 7 p.ti.Ad inizio ultimo quarto i bianco-azzurri bresciani producono ancora un grande sforzo che culmina con la parità sul 71-71 al 33’.Ma quando sembra che la gara possa cambiare padrone,gli ospiti piazzano ancora un parziale di 9-0 (71-80 al 36’).Partita finita?Neanche per sogno: i nostri non ci stanno,si gettano con foga sugli avversari e in 2’ tornano a -1(79-80).Nell’azione decisiva della gara,la troppa foga porta i nostri ad uscire in 3 sul tiro da 3pti preso dal solito Guidi,con conseguente rimbalzo d’attacco in corsa di Verolino che segna e subisce anche fallo.Il canestro da 3pti di Farella a 6” dalla fine riaccende la fiammella(82-84) ma il fallo sistematico premia gli ospiti,che escono vittoriosi senza aver rubato niente.Di sicuri troppi 85 pti subiti in casa,e da rivedere dopo 3 partite con buone percentuali il 9/17 ai tiri liberi(52%),contro il 28/35 ospite(80%).Prossimo incontro il 19 Novembre alle 21.15 sul campo del Palaradi vs la Vanoli Cremona.

 

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive